Contorni d’estate: cotolette di peperoni

di Claudia 7

TEMPO: 1 ora e 15 minuti circa | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Questo contorno risulterà particolarmente gustoso per tutti quelli che, come me dopotutto, sono degli accaniti sostenitori dei peperoni. L’unica pecca di questa preparazione è che risulterà un po’ pesante da digerire, anche per chi ha uno stomaco di ferro degno di un ampio consumo di peperoni, però, è un ottimo contorno estivo perchè si presta alla perfezione per accompagnare delle grigliate di carne. Se poi siete in vena di esagerazioni per la bella stagione, allora potrete adirittura organizzare una bella cena all’aperto a base di frittura, e potrete preparare un fritto misto di carni (pollo, costolette, cotolette di carni bianche e rosse) e poi di verdure, e questi peperoni saranno sempre perfetti! Inoltre non è detto che non possiate servirli anche come un vero e proprio secondo, accompagnati da una salsina al pomodoro.

Per prepararli procuratevi dei peperoni di forma regolare, dolcissimi e ben sodi. La ricetta è abbastanza semplice da eseguire, l’unica cosa noiosa potrà essere la bruciacchiatura, leggerissima, della pellicina. Potete comunque prepararli in anticipo, mettendoli a macerare per diverse ore e poi per ultimare la preparazione vi basterà una mezz’ora.

Cotolette di peperoni

Ingredienti per 4 persone:

2 o 3 peperoni dolci (a seconda della grandezza) | 2 uova  | pane grattugiato | poca farina bianca|  olio di oliva e olio di semi | 1 spicchio d’aglio | origano | sale

LA PREPARAZIONE:

  1. Bruciacchiate la pellicina dei peperoni e poi eliminatela, pulite i peperoni tagliandoli a metà, eliminando il piccolo e tutti i semi e poi sistemateli in un piatto fondo o in una ciotola. Tagliate a fettine lo spicchio d’aglio e mettetelo con i peperoni, aggiungete l’origano, sale quanto basta e qualche cucchiaita di olio d’oliva. Mescolate, coprite il recipiente e lasciate macerare almeno per un’ora.

  2. Scolate i peperoni e asciugateli. Sbattete le uova in una terrina, infarinate leggermente le fette di peperone, scuotetele, passatele nell’uovo e poi nel pangrattato. Premetele bene nel pane grattuggiato, con la mano aperta, in modo che aderiscano bene.

  3. Scaldate l’olio di semi in un ampia padella, in modo da poter friggere le fette di peperone belle aperte. Preparate tutte le fette passate nel pangrattato e aspettate che l’olio sia bollente.

  4. Friggete i peperoni facendo dorare bene entrambi i lati, scolate su un foglio di carta assorbente per asciugare l’olio in eccesso e servite ben calde.

Se volete che il vostro contorno sia davvero ricco, e che i vostri ospiti lo ricordino come memorabile, servite insieme alle cotolette di peperone anche fette di melanzane e di zucchine impanate e fritte allo stesso modo. Se volete rendere un po’ più leggere le cotolette non utilizzare l’aglio per la macerazione.

Commenti (7)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>