Zucchine alla scapece e melanzane a funghetti

di Alex Zarfati 1

Quando arriva la bella stagione, di sera per cena piuttosto che preparare un unico piatto mi diverto a fare più di un assaggio di diverse cose. Mi piace profittare delle belle verdure di questa stagione per organizzare una cena a base di contorni.

Peperoni, melanzane, zucchine, pomodori, insalata verde, patate. Tutto può essere preparato in maniera gustosa e veloce. Senza appesantire troppo si lascia la scelta alla tavola di offrire ciò che più si desidera. O almeno facendo così di solito accontento tutti, sia chi è a dieta o chi invece preferisce mangiare un pò di più.

E’ chiaro che il mio segreto è avere della verdura buonissima. Il mio compagno ha un’azienda agricola, e ne tratta una buona parte. Lo so quando si ha il vantaggio di giocare in casa tutto può sembrare facile, ma basta saper fare una buona spesa e la cena a base di contorni sarà superba. Sono cresciuta in una casa dove c’è sempre stato un culto delle verdure, preparate secondo criterio di stagione sono un piatto che sulla mia tavola non manca mai.


Comincerò con zucchine alla scapece e melanzane a funghetti.

Zucchine alla scapece e melanzane a funghetti
Ingredienti:

  • 1kg di zucchine
  • 1kg di melanzane lunghe
  • 500gr di pomodorini ciliegino freschi
  • aceto di vino bianco
  • olio extravergine d’oliva
  • menta
  • basilico
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale
Preparazione:

Cominciate dalle melanzane, lavatele sotto l’acqua, poi tagliatele prima in quattro parti procedendo orizzontalmente e poi a dadini. Se vi sembra che al centro abbiano troppo pane eliminatene un pò con il coltello. Quando le avrete tagliate tutte mettete a bagno in acqua e sale per una mezz’ora.

Adesso prendete le zucchine, pulitele e tagliatele a rondelle non troppo sottili. Dopo averle lavate con abbondante acqua fresca, procedete a friggerle. In una padella ampia o una friggitrice, state attenti solo a non farle bruciare la frittura dev’essere dorata su entrambi i lati. Man mano che saranno pronte mettetele a scolare in una scodella con della carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

A questo punto prendete anche le melanzane, scolatele e strizzatele bene. Poi procedete a friggerle e, anche in questo caso, a metterle in una scodella con della carta assorbente.

Terminata la frittura delle verdure procedete a preparare il sugo per le melanzane a funghetto. In una padella mettete un pò d’olio extravergine, uno spicchio d’aglio e i pomodorini ciliegino tagliati a metà. Fateli soffriggere un pò, quando il sughetto vi sembrerà quasi pronto aggiungete le melanzane, il basilico e fate amalgamare il tutto per qualche minuto poi spegnete il fuoco e lasciate a riposare.

Procedete adesso a condire le zucchine. Eliminate la carta assorbente dalla scodella e condite con abbondante aceto, le foglie di menta e un pò di sale. Mescolate, lasciate ad insaporire per un quarto d’ora, poi assaggiatele se vi sembra che l’aceto non si senta aggiungetene ancora un pò. Più tempo le lascerete ad insaporire più saranno gustose. Se le preparate la mattina per la sera potete anche conservarle in frigo.

I primi due contorni sono pronti le melanzane e funghetto potete servirle in un vassoio di ceramica vi sarà utile se avrete bisogno di intiepidirle un attimo prima di mangiarle. Le zucchine alla scapece sono fresche e gustose pronte in qualsiasi momento attenti a non lasciarle incustodite, vanno a ruba.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>