Ricette bimby, l’orata con pesto di prezzemolo

di Ishtar 0




Sarò sincera, non amo molto le orate, e più in generale questo tipo di pesci, li trovo poco saporiti e non mi allettano molto. Detto questo l’altra sera a casa di amici mi sono dovuta ricredere. La padrona di casa aveva preparato l’orata con pesto di prezzemolo, spiegandomi poi che per prepararla aveva utilizzato il bimby.

Bene, ho pensato, adesso mi faccio dare la ricetta, daltronde non posso perdermi una delle poche ricette con l’orata che mi sia davvero piaciuta. Il fatto è che il pesto di prezzemolo con il quale si va ad accompagnare l’orata, è così buono che non solo ravviva il sapore, ma può essere utilizzato anche per altre preparazioni simili, oltre che, secondo me, anche per condire delle bruschette. L’orata con pesto di prezzemolo costituisce un secondo piatto di pesce semplice da preparare e leggero, nonostante il pesto.

Orata con salsa di prezzemolo


Ingredienti

3 orate | 20 gr. prezzemolo | 40 gr. pinoli | 1/2 spicchio di aglio | 40 gr. olio evo

Preparazione

   Preparare il pesto: versare nel boccale del bimby il prezzemolo, i pinoli, l'aglio e l'olio, 30 sec. vel 6 spatolando. Togliere dal boccale e mettere da parte.

   Chiudere il coperchio e disporre sopra le orate cosparse di sale, cuocerle 25 minuti circa a temperatura varoma vel.1.

   Impiattare mettendo sul fondo del piatto da portata le orate e cospargere con il pesto di prezzemolo.

Come da ricetta originale può essere accompagnato da patate lesse e pomodori ramati affettati. Per quanto riguarda il condimento, il pesto di prezzemolo si prepara come un normale pesto alla genovese e quindi a partire dai pinoli, dall’olio e dall’aglio che vanno frullati insieme e poi come condimento sul pesce appena cotto. E voi? Avete delle idee sfiziose per preparare le orate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>