Pesto alla genovese con il bimby

di Ele Commenta



Volete sapere come preparare il pesto alla genovese in modo veloce? semplice usando il bimby. Vi ci vorranno neanche 10 minuti e avrete a disposizione un fresco e delizioso pesto alla genovese per condire i vostri piatti.

Con il bimby oltre a risparmiare tempo potrete anche preparare delle quantità maggiori da poter congelare dentro barattoli di vetro e tenere sempre a portata di mano, da scongelare anche a bagnomaria magari se avete ospiti improvvisi a cena.

Il pesto alla genovese è un piatto tipico della Liguria e la ricetta originale prevede una preparazione a mano dove gli ingredienti vanno pestati dentro un mortaio con un pestello di legno, inserendo prima basilico, aglio e pinoli e poi formaggio e olio.

Pesto alla genovese


Ingredienti

80 gr. foglie di basilico | 40 gr. parmigiano reggiano | 40 gr. pecorino romano | 40 gr. pinoli | 150 gr. olio extra vergine di oliva | 1 spicchio di aglio | sale

Preparazione

  Prendete le foglie di basilico lavatele per bene e poi asciugatele. Inseritele nel boccale del bimby insieme al parmigiano reggiano grattuggiato, al pecorino, ai pinoli e all'aglio. Mandate per 20 secondi a velocità 7.

  Una volta frullato il tutto aggiungete l'olio e il sale e mandate per altri 20 secondi a velocità 7.

  Il vostro pesto è pronto e ora potete condire la pasta, fare le lasagne o qualunque piatto abbiate voglia.

Naturalmente chi è sempre di fretta e non ha tempo per preparare a mano il pesto può farsi aiutare da un frullatore o meglio dal bimby e frullare gli ingredienti in modo da ottenere un ottimo pesto alla genovese per condire magari la pasta, le lasagne, le polpette o addirtittura per preparare una deliziosa crostata ricotta e pesto.

A voi la scelta l’importante è avere ingredienti freschi e genuini e soprattutto parmigiano reggiano e pecorino romano, fondamentali insieme al basilico all’ottima riuscita della ricetta.