Menù di Natale 2012: ricette dolci

di Ishtar 0

Sono super golosa, non ne ho mai fatto mistero. Quindi non vi stupirà sapere che fosse per me potrei portare in tavola un intero menù di Natale 2012 di ricette dolci. Ma fortunatamente il buon senso prevale e non posso di certo costringere i miei ospiti a fare il pieno di zuccheri! Scherzi a parte questo è una sorta di riepilogo dei dolci di Natale più apprezzati. Un viaggio che parte da quelli della tradizione per arrivare a quelli più originali ed innovativi. Siete curiosi di scoprire i dolci natalizi che ho da proporvi?

Per iniziare la rassegna ho deciso di partire con i dolci della tradizione. Il primo, che è anche in assoluto il mio preferito, è il pandoro. Addirittura durante le festività natalizie lo mangio a colazione inzuppandolo nel latte. Preparare il pandoro in casa non è così difficile come si potrebbe pensare, ecco quì una ricetta valida per un risultato garantito. Una volta pronto potete decorarlo a piacere e farcirlo con delle creme, ottima è quella al mascarpone. Oppure potere sempre utilizzarlo per altre ricette dolci, come base dei tiramisù, ad esempio.

Stesso discorso vale per il panettone. Prepararlo in casa è abbastanza semplice anche se laborioso dal punto di vista delle lievitazioni. Ecco la ricetta originale e quella al cioccolato con il bimby. Per chiudere il capitolo dei dolci tradizionali cito anche il torrone. Quì non c’è che da sbizzarrirsi. Provate quello classico, quello al cioccolato, quello alle mandorle e nocciole.

Con il torrone avanzato si può dar vita ad un altro dolce natalizio al quale si ricorre frequentemente, ovvero il semifreddo al torrone, da servire con una colata di cioccolato fuso, pura goduria. Per restare in tema semifreddi, che credo costituiscano dei dessert molto apprezzati sulle tavole natalizie, consiglio anche il semifreddo allo zabaione e caramello ed il semifreddo ai marrons glaces. Un must sono poi i rotoli ripieni di creme varie: ecco il tronchetto al cioccolato e nocciole, quello con ripieno di castagne, quello al cocco e cioccolato bianco, diverso dal solito ed infine tre idee su come farcirlo.

E per finire una carrellata di biscotti: i roccocò, tipici campani, i ricciarelli di Siena, a base di mandorle, i lebkuchen, i gingerbread man allo zenzero, le stelline speziate, i nicatoli buteresi, direttamente dalla Sicilia ed ancora il torrone di struffoli, originale ed invitante, le sfogliatelle frolle, deliziose anche se un po’ complicate da preparare.

Foto courtesy of Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>