Torrone di struffoli per Capodanno

di Redazione 0

torrone struffoli

La ricetta di oggi è davvero sfiziosa, adatta per il prossimo Capodanno e inoltre potrete preparare il vostro torrone di struffoli sia procedendo con la classica preparazione, fino al momento della frittura, e poi continuando come indicato qui in ricetta, oppure, correggendo un po’ il tiro, il torrone di struffoli potrebbe diventare un’ottima soluzione per riciclare gli struffoli, visto che, se siete napoletani, campani o avete amici di questa regione sapete benissimo che un bel piatto di struffoli spesso diventa un regalo davvero gradito da portare a familiari e amici e mi è capitato di vedere alcune famiglie di mia conoscenza sommerse da chili e chili di questo dolce! E allora, ricicliamo!

Se preparate il torrone di struffoli e avete bisogno della ricetta originale potete trovarla qui sul nostro blog, per una versione classica oppure una senza canditi. Inoltre potete anche aggiungere un po’ dei classici confetti al torrone, secondo il vostro gusto.

Se invece avete già gli struffoli il mio unico suggerimento è quello di gestire un po’ ad occhio la dose di miele e zucchero. Scaldate nella pentola un paio di cucchiai di entrambi, versate gli struffoli e poi rendevi conto della consistenza e assaggiate per non rendere il tutto troppo zuccheroso, visto che gli struffoli sono già preparati con una buona dose di miele.

Come stampo da utilizzare io vi consiglio quello da plumcake, e magari per non avere un torrone troppo alto potete suddividere il tutto in due diversi stampi, in modo da avere un paio di torroni da affettare e servire agli amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>