Tronchetto di Natale cioccolato e nocciola, ricette natalizie dolci

di Claudia 1



Il tronchetto di Natale è un dolce tipico della tradizione natalizia francese, infatti il nome originale di questo dolce è Bûche de Noël. Il tronchetto va proprio a richiamare una parte del ceppo di legno, simbolo natalizio dei paesi dell’Europa del Nord ed è davvero ricco di molti significati. Le famiglie si procuravano i ceppi degli alberi e li conservavano per poterli accendere nel camino la notte del 24 dicembre, in questo modo il calore del ceppo avrebbe scaldato Gesù Bambino.

Tronchetto di Natale


Ingredienti

50 gr. Per la pasta biscuit: farina | 50 gr. zucchero | 2 uova | vaniglia | sale | 5 Per la crema alle nocciole: tuorli d'uovo | 1/2 litro + 1 bicchiere latte | 75 gr. zucchero | 100 gr. nocciole tostate | cannella | 300 gr. Per la ghiaccia al cioccolato: zucchero a velo | 50 gr. cioccolato fondente | 3 cucchiaio acqua

Preparazione

  Preparare la pasta: lavorare con cura le uova insieme allo zucchero, fino ad ottenere un composto fluido e cremoso. Insaporire con la vaniglia e un pizzico di sale. Quindi amalgamarvi la farina setacciata.

  Versare il composto in una teglia dai bordi bassi, foderata con carta forno zuccherata e infarinata, livellare in uno strato alto circa un dito e cuocere in forno ben caldo per 15 minuti.

  Preparare la crema alla nocciola: Mescolare in un bicchiere di latte caldo le nocciole tostate, quindi passarle al frullatore. Sbattere i tuorli con lo zucchero e un pizzico di cannella, unire le nocciole tritate e infine il 1/2 litro di latte. Porre sul fuoco a bagnomaria. Mescolare costantemente con una spatola di legno, e non far prendere mai l'ebollizione alla crema. Quando si sarà addensata togliere dal fuoco e lasciar raffreddare.

  Quando la pasta bisciut è pronta sfornarla e coprirla con un canpvaccio umido fino a quando si sarà raffreddata. Rovesciarla poi delicatamente sul canovaccio o su un foglio di carta oleata, quindi spalmarla con la crema alla nocciola (mettendone un po' da parte). Lasciare uno dei due lati più corti senza crema per 3-4 cm dal bordo. Con l'aiuto del canovaccio o della carta oleata arrotolare su se stessa la pasta, partendo dal lato farcito e terminando su quello non spalmato di crema.

  Preparare la ghiaccia: In un pentolino sciogliere il cioccolato insieme all'acqua. Togliere dal fuoco e unire lo zucchero a velo, mescolando con una spatola. Lavorare con molta cura, quindi lasciare a riposare per un paio d'ore.

  Spalmare il rotolo con la crema alla nocciola messa da parte, ricoprendolo completamente. Lasciare che la crema faccia presa e poi spalmare tutto con la ghiaccia al cioccolato, e prima che si raffreddi con i rebbi delle forchetta disegnare delle linee che richiamino le venature di un albero. Quando la ghiaccia si sarà solidificata decorare il tronchetto con foglie e bacche di agrifoglio.

Il ceppo del tronchetto di Natale in realtà risale a tradizioni ancora più antiche, pagane, come spesso avviene per le usanze del Nord Europa. La parte di tronco posta nel camino infatti doveva ardere molto lentamente, fino a Capodanno, e questo rito per i pagani avrebbe propiziato la fertilità degli alberi da frutta per l’anno successivo, avrebbe protetto i loro raccolti e anche la famiglia, così come il calore del fuoco era in grado di scaldare tutti e proteggerli dal freddo nei giorni freddi tra il Natale e Capodanno.

Ritornando strettamente alla nostra ricetta diciamo che la composizione è piuttosto classica, ovvero un rotolo farcito ricoperto di una crema, al cioccolato nel nostro caso, che può essere modellata per somigliare il più possibile a un ceppo di legno. Attenzione mi raccomando alla cottura della crema alla nocciola, se non girate costantemente o se la fiamma dovesse essere troppo alta la crema potrebbe scomporsi.

Commenti (1)

  1. non si leggono bene gli ingredienti,puoi provvedere al più presto,vorrei proprio farlo ma così non posso!! grazie e buon natale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>