Idee natalizie: tre proposte per il ripieno del tronchetto

di Ishtar 6

 

A Natale, si sa, è un proliferare, oltre che di torroni, pandori e panettoni, anche di tronchetti. Non a caso il loro nome originale è  Bûche de Noel, ovvero tronchetto di natale. Posto che di tronchetti abbiamo già parlato quì e quì, mi sono ritrovata a pensare che durante il periodo festivo, mi capita di  prepararne più di uno e quindi avrei anche pensato alle possibili varianti del ripieno, giusto per non optare per la solita crema di cioccolato, che è sempre ottima, non sia mai, ma alla lunga stufa un pò. E poi dove la mettiamo la voglia di sperimentare?

Crema al mascarpone

Allora iniziamo con la crema di mascarpone, per questa crema vi serviranno 300 g di mascarpone, ½ busta di zucchero vanigliato, 2 tuorli, 2 cucchiai di amaretto di saronno e  nutella a volontà. Si procede così: si sbattono i tuorli con lo sbattitore elettrico insieme allo zucchero vanigliato, si aggiunge l’amaretto di saronno ed infine  il mascarpone. Dopo aver mescolato accuratamente, si aggiunge tanta nutella quanta serve per ottenere un composto denso. 

Crema al burro

Questa crema è decisamente calorica, molto di più rispetto a quella precedente, fattostà che è molto gettonata. Per la crema al burro vi serviranno: 500 gr di burro, 4 cucchiai di cacao amaro, 370 gr di zucchero a velo, 400 gr di panna liquida, 4 cucchiai di caffè forte, 4 cucchiai di rhum, noci o pistacchi tritati. Si procede così: si monta il burro con lo zucchero, si aggiunge il cacao setacciato, il caffè, la panna ed il rhum molto delicatamante. Inutile dire che si conserva al freddo fino al momento di servire.

Crema di ricotta  e amarene

Infine, giusto per avere un’alternativa più leggera parliamo della crema di ricotta. Senza dubbio tra le 3 proposte questa è quella meno calorica, ed è anche la mia preferita. In questo caso si aggiungono delle amarene, ma si può optare anche per delle gocce di cioccolato. Per la crema di ricotta e amarene vi serviranno: 500 gr di ricotta di pecora, 3 cucchiai di zucchero, 1 stecca di vaniglia, amarene sciroppate. Si procede molto semplicemente così: si monta la ricotta con lo zucchero, si aggiungono i semi estratti dalla stecca di vaniglia. Infine si aggiungono le amarene sciroppate. Per avere un coore della crema sul rosa, le amarenevanno mescolate alla ricotta, altrimenti si spalma il composto sul tronchetto e si adagiano sopra.

Bene, ora avete tre alternative per farcire i vostri tronchetti. Date libero sfogo alla vostra fantasia e stupite tutti durante queste feste.

Commenti (6)

  1. Fantastico! Negli USA mia amica Leah faceva una torta simile ogni natale, con intorno dei piccoli funghi fatti di meringa… era sempre una torta molto festaiola!

  2. @ Laurel:
    Ciao Laurel, deve essere molto bella da vedere oltre che buona, ovviamente!:)

  3. Specialists argue that loans help a lot of people to live their own way, just because they are able to feel free to buy necessary stuff. Moreover, banks present student loan for young and old people.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>