Ricette senza glutine, tacos de queso

Che ne dite di una ricetta messicana? Ogni tanto è anche giusto assaggiare qualcosa che abbia un’altra nazionalità, quindi oggi prepareremo insieme un antipasto che viene da molto lontano. Cucineremo i tacos de queso. Sicuramente avrete sentito parlare di questo tipico piatto messicano; in ogni caso per chi lo sentisse oggi la prima volta spieghiamo subito di cosa si tratta.  I tacos sono delle tortillas messicane ideali per chi non può mangiare alimenti che contengono glutine. Infatti sono preparati con della farina di mais: una sorta di piadina per intenderci. Il taco messicano è generalmente morbido ma le tortillas possono essere anche fritte al punto di diventare croccanti. L’ingrediente principale che utilizzeremo anche noi oggi è il formaggio. Andando però in giro per il mondo il condimento cambia. Come sempre interviene il gusto personale.

Secondi di carne, il chili con i fagioli

Buona domenica a tutti! Vi piacciono i sapori piccanti, vi piace scoprire piatti nuovi e diversi da quelli che siamo soliti preparare nella nostra quotidianità? Bene allora dovete assolutamente provare il chili. Il chili di carne e fagioli è un piatto tipico messicano. Si tratta, in questo caso, di un secondo a base di carne, fagioli, mais, peperoni e tanto, ma proprio tanto peperoncino. Il chili di carne e fagioli è un piatto, come scrivevo prima , molto piccante, quindi sarebbe bene accertarsi, nel momento in cui decidete di servirlo ad una cena, che tutti i commensali non abbiano problemi con il peperoncino.

Il chili solitamente viene servito come ripieno delle tortillas di farina. La sua preparazione è abbastanza semplice: innanzitutto l’operazione da eseguire il giorno prima consiste nel mettere in ammollo i fagioli per cuocerli, poi, il giorno seguente. A questo punto dopo aver ridotto la carne in pezzi molto piccoli, o addirittura tritata, ed aver frullato bene i peperoni e peperoncini già puliti, arriva il momento delle cottura. Quindi si andrà a rosolare la carne in un tegame con il burro, in un altro le cipolle con l’aglio ed infine il tutto andrà ad unirsi in una pentola capiente e cotto per circa 30 minuti, avendo cura di aggiungere del brodo se necessario.

Cucina estiva dal Messico: le Fajitas vegetariane

Piatto unico, gustoso, leggermente piccante, adatto alla cucina vegetariana, validissimo sostituto dell’italico panino imbottito oggi si parla delle Fajitas vegetariane. La fajita, di per se, poco ha a che fare con il panino, visto che per fajita si intende un piatto della cucina messicana solitamente composto da carne o pollo, marinate in un intingolo speziato e piccante, tagliati a strisce e da peperoni e cipolla grigliati, come le famose le chicken fajitas proposte dalla nostra amica Germana. Ma se la fajita viene avvolta in una tortilla, il famoso “pane” di mais dell’America Latina di forma e consistenza simili alla nostra piadina, allora si che si può paragonare ad un panino!

Adesso, visto che siamo in estate e che è piacevole alimentarsi con dei piatti un po’ più leggeri ma sempre dai sapori eccezionali e spargere sulla tavola un po’ di allegria con i colori dei cibi e delle verdure, anziché le fajitas classiche vi proponiamo la variante delle Fajitas vegetariane. Ricche di verdure e impreziosite da del formaggio fuso, speziate al punto giusto, ecco a voi le Fajitas vegetariane.

Una cena informale? le Chicken Fajitas son quello che fa per voi

Avete amici a cena? volete preparare un piatto unico? una cosa informale in cui voi non fate sempre da spola tra la sala e la cucina? allora la cucina messicana ci può venire in aiuto con le  fajitas. Io le preparo spesso di pollo perché le preferisco, ma naturalmente potete anche utilizzare un altro tipo di carne. In molte ricette delle Fajitas di Pollo trovate che queste vengono preparate con il petto, io preferisco utilizzare invece le cosce disossate. Non sono più costose del petto di pollo ma secondo me sono di gran lunga più buone. Infatti, anche una volta che si saranno intiepidite, continueranno a restare tenere. Poi per preparare delle Fjitas davvero succulente vi consiglio di accompagnarle con del guacamole e la ricetta la trovate qui, con della panna acida e con una salsa piccante di pomodori freschi che potete fare da voi e che trovate sempre nello stesso articolo.

Una Ricetta per le Tortillas Ripiene:con pollo e lime

Finalmente sembra che il tempo stia diventando più clemente, e con le prime temperature più tiepide a me viene subito voglia di mangiare cose un pochino più leggere e colorate. Per esempio mi viene una gran voglia di cibi rossi, freschi e croccanti da gustare con una bella birra fresca. Questa ricetta é perfetta per una serata tra amici in allegria, é infatti una ricetta molto conviviale in cui tutti si passano qualcosa ed in cui ogni ospite può divertirsi a farcirsi le proprie tortillas da solo. Inoltre il pollo con il lime secondo me sta davvero bene. Volendo potete preparare anche un guacamole per accompagnare questo pollo e magari servire il tutto con dei nachos croccanti. Se poi riuscite a trovare il coriandolo l’abbinamento sarà proprio perfetto altrimenti potete sostituire questa spezia con del prezzemolo. Invece fondamentale é il lime che in questo piatto é insostituibile, non potete barattarlo con il limone perché il sapore finale sarà profondamente diverso: ricordate che il limone in cottura tende a diventare amaro.

Rivisitando la cucina messicana: il Pasticcio alla messicana

pasticcio alla messicana

Per oggi ho pensato di proporvi una ricetta che prende spunto dalla cucina Messicana, una rielaborazione delle tortillas, una ricetta piccante e fresca allo stesso tempo: il Pasticcio alla messicana. Forse, pasticcio, non è proprio il termine più indicato per chiamare questo piatto, visto che ha ben poco a che fare con i nostri pasticci, ma visto che all’aspetto ricorda questo tipo di pietanza, facciamo largo al Pasticcio alla messicana.

Vi dicevo che il Pasticcio alla messicana è un piatto piccante e fresco, questo perché ai sapori forti e pizzicanti tipici della tradizione messicana si accosta il gusto tenue e vellutato del guacamole, salsa tipica all’avocado, che viene servita in accompagnamento al pasticcio. Adesso predisponete il palato, iniziate con un aperitivo a base di Tequila Fresa e preparate lo stomaco al Pasticcio alla messicana!

Le salse dell’estate: il Guacamole e possibili variazioni

guacamole

Il Guacamole é una delle salse più apprezzate dell’estate. A onor del vero sulla mia tavola comincia a comparire già con i primi soli primaverili, perché l’avocado é un frutto fresco dalle qualità organolettiche notevoli. Purtroppo é anche praticamente l’unico frutto fresco ricco di grassi oltre che di vitamine, per cui il suo consumo deve essere moderato. Comunque sorvolando sulle questioni strettamente nutrizionali ed abbracciando quelle di gusto vi propongo ora una ricetta “classica” del guacamole e una “variata”, potete proporle entrambe per un aperitivo o un brunch accompagnate dai soliti nachos oppure dal pane carasau.

Allora per preparare 2 tazze di Guacamole vi occorrono i seguenti ingredienti

2 avocado pelati e privati del seme | 2 cipollotti bianchi privati della pelle e tritati finemente | 1 lime spremuto | foglie di coriandolo tritate

Preparazione: schiacciate con la forchetta l’avocado e lavoratelo insieme al succo di lime spremuto e filtrato, poi aggiungeteci le cipolle tritate e le foglie di coriandolo. Trasferitelo nelle tazza in cui lo servirete coprite con la pellicola e riponete nel frigo per 2 ore prima di portare a tavola.

Per quanto riguarda la variante gli ingredienti sono 

Burritos di pollo, per una cena un pò insolita

TEMPO: 25 minuti| COSTO: medio-alto| DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:SI | GLUTINE: SI | BAMBINI: NO


Divertiamoci un po’ con la cucina messicana, mettiamo un po’ di peperoncino alla nostra domenica e cuciniamo qualcosa di differente e simpatico da sgranocchiare insieme agli amici. Vi propongo dei Burritos di pollo, veloci e da stuzzicare come finger food.

I Burritos di pollo possono essere un buon piatto unico o un piccolo antipasto. Se volete sapere qualcosa in più su questo piatto vi consigli di rileggere: Le tortillas messicane: fajitas, tacos, burritos, empanadas e enchiladas, un post scritto qualche tempo fa dalla nostra amica Cecilia.
Adesso però passiamo alla parte pratica! Mettiamoci il grembiule, riscaldiamo i fornelli e prepariamo i Burritos di pollo.

Ricetta dei fagioli alla messicana

 

           TEMPO: 25 minuti | COSTO: basso | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: SI | GLUTINE: NO | BAMBINI: NO

Quest’oggi voglio parlarvi dei fagioli alla messicana. Passate le feste non sempre ho voglia di ritornare ad un menù triste, insipido e privo di sapori allegri. Un piatto che sicuramente non è molto calorico (soprattutto se considerato un piatto unico) sono sicuramente i fagioli alla messicana. Molte sono le versioni che impazzano in internet, la mia invece è caratteristica di una ristorante messicano che frequento quando abbiamo voglia di chili, tacos e altre delizie messicane. Serviti in questa stagione, ben caldi, sono un valido aiuto per contrastare sindromi influenzali e raffreddori. Potete poi provarli a fare sia nella versione base, con la salsiccia, sia in versione vegetariana con tanto peperoncino.


Fagioli alla messicana

Ingredienti per 8 persone:

800gr di fagioli scuri tipo borlotti | 1 spicchio di aglio schiacciato | 2 mestoli di salsa di pomodoro | 1/2 mestolo di olio extravergine d’oliva |sale | 1 cucchiaino di chili | 1 cucchiaino di curry | 10 gocce di tabasco | 4 salsicce 

Ripieno per i tacos messicani con carne e formaggio

TEMPO: 30 minuti e 5 min di cottura | COSTO: basso | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: SI | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI

I tacos messicani sono una di quelle importazioni estere decisamente apprezzate da me e il mio compagno, un po’ diversi dalla classica piadina nostrana ma ugualmente buoni e appetitosi tanto da essere dei degni sostituti di un pasto. Gia in precedenza vi avevamo parlato delle molte varietà delle tortillas messicane e altrettante sono le possibilità di alternare ripieni differenti.

 Quest’oggi vi segnaliamo un ripieno a base di formaggio e carne: un’alternativa rispetto ai ripieni già proposti nei precedenti post. I tacos sono facilmente reperibili nei negozi di specialità alimentari e in alcuni supermercati. Potete comunque prepararli in casa utilizzando per 20 tacos (da cuocere come crespelle) 125gr di farina di mais, un pizzico di sale, 2 uova, 25 cl di latte e 30gr di burro fuso. Gustandoli in compagnia vi sembrerà di sentire in sottofondo l’allegra musica di una banda di “mariachi“.


Tacos messicani alla carne e formaggio

Ingredienti per 6 persone:

1 cipolla | 1 spicchio d’aglio | 1 peperoncino dolce | 2 cucchiai d’olio d’arachide | 150gr di carne di manzo tritata | 25cl di salsa di pomodoro |sale e pepe | 1 petto di pollo | 1 peperone | 150gr di fagioli messicani cotti | prezzemolo | 2 pomodori | 2 avocados | 1 lime | 2 tacos | salsa chili | 100gr di formaggio (tipo fontina, asiago fresco, olandese)

Le tortillas messicane: fajitas, tacos, burritos, empanadas e enchiladas

tortillas
Le tortillas, sfoglie di mais o frumento utilizzate per accompagnare altri cibi, possono essere definite a tutto diritto il simbolo della cucina messicana. Esistono molti tipi di tortillas e cambiano nome a seconda di come vengono farcite, piegate e cotte.
  • Burritos: sono preparate con la farina di frumento e sono farcite con pesce, carne o riso. Sono a forma di fagottino, con i bordi che vengono chiusi con gli stuzzicadenti.
  • Empanadas: possono essere di frumento e mais e sono diffuse soprattutto in Sud America. Sono a forma di mezzaluna e possono essere farcite anche con la frutta e servite come dessert
  • Enchiladas: assomigliano ai nostri cannelloni e vengono cotte in forno
  • Fajitas: vengono servite come semplici tortillas, senza alcuna farcitura. Con un po’ di pollo e insalata vicino
  • Tacos: tortillas di mais farcite e piegate a metà