Le salse dell’estate: il Guacamole e possibili variazioni

di Germana 5

Il Guacamole é una delle salse più apprezzate dell’estate. A onor del vero sulla mia tavola comincia a comparire già con i primi soli primaverili, perché l’avocado é un frutto fresco dalle qualità organolettiche notevoli. Purtroppo é anche praticamente l’unico frutto fresco ricco di grassi oltre che di vitamine, per cui il suo consumo deve essere moderato. Comunque sorvolando sulle questioni strettamente nutrizionali ed abbracciando quelle di gusto vi propongo ora una ricetta “classica” del guacamole e una “variata”, potete proporle entrambe per un aperitivo o un brunch accompagnate dai soliti nachos oppure dal pane carasau.

Allora per preparare 2 tazze di Guacamole vi occorrono i seguenti ingredienti

2 avocado pelati e privati del seme | 2 cipollotti bianchi privati della pelle e tritati finemente | 1 lime spremuto | foglie di coriandolo tritate

Preparazione: schiacciate con la forchetta l’avocado e lavoratelo insieme al succo di lime spremuto e filtrato, poi aggiungeteci le cipolle tritate e le foglie di coriandolo. Trasferitelo nelle tazza in cui lo servirete coprite con la pellicola e riponete nel frigo per 2 ore prima di portare a tavola.

Per quanto riguarda la variante gli ingredienti sono 

2 avocado pelati e privati del seme | 2 pomodori maturi tagliati a tocchetti | 2 cipollotti freschi tagliati grossolanamente | 1 cucchiaio di mais in scatola | 1 mazzetto di prezzemolo | il succo di un limone non trattato | 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Preparazione: tagliate a tocchetti tutti gli ingredienti e mescolateli insieme al succo del limone e ad 1 cucchiao di olio evo. Mettete la salsa in una tazza copritela con la pellicola e riponete in frigorifero per 2 ore prima di servire.

Infine se questa seconda variante volete presentarla ad “insalata” come contorno sarà sufficiente che tagliate tutti gli ingredienti in modo più rustico e che sostituiate il prezzemolo con un mazzo di rucola fresca.

 

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>