Salsa al formaggio messicana

Ultimamente sono in fissa con i nachos: li acquisto spesso quando non voglia prepararli in casa con le mie mani, e li gusto solitamente come aperitivo prima di cena. A tal proposito vorrei consigliarvi la ricetta della salsa al formaggio messicana che si rivela essere ottima per accompagnarli. Si tratta di una salsa cremosa e ricca, che rappresenta il completamento ideale di un piatto a base di nachos ma che potrebbe risultarvi utile nell’accompagnamento di verdure crude e cotte.

 

Salsa al formaggio messicana

Nachos fatti in casa

Oggi vorrei proporvi una delle più amate ricette messicane, quella dei nachos fatti in casa che, contrariamente a quanto si possa pensare, sono molto più semplici da realizzare di quanto si creda. In questa variante, però, ho deciso di cuocerli al forno, per un risultato molto più leggero ma altrettanto sfizioso.

Nachos fatti in casa

Una ricetta Nuova: La Zuppa di Pomodori grigliati con Dadini di Melanzane

Inizio a trovare i primi San Marzano, quelli veri non dei tristi pomodori oblunghi. I San Marzano rossi, sugosi, profumati, quelli che quando li tagli senti ancora il calore del sole del sud. Insomma io vado matta per i pomodori. E nella mia personale gerarchia ogni varietà di pomodoro svolge un ruolo ed uno solo. Per esempio i San Marzano sono, per antonomasia, i pomodori adatti al sugo fresco passato ed alle zuppe. Sono ottimi sia da saltare in padella con gli odori sia da far grigliare al forno per poi condirci un buon piatto di pasta. Ma hanno un inconveniente però, ovvero la loro buccia é molto dura. Ed infatti questo é il motivo per cui vanno sempre passati al “passaverdure” e non frullati. Infatti in quest’ultimo caso vi trovereste milioni di pezzetti di bucce vaganti nel vostro sugo. Per preparare questa vellutata vi occorre davvero poco: ottimi San Marzano, dell’aglio, e delle melanzane che dovrete obbligatoriamente friggere. Insomma un nuovo modo per gustare la classica accoppiata pomodori-melanzane.

Le salse dell’estate: il Guacamole e possibili variazioni

guacamole

Il Guacamole é una delle salse più apprezzate dell’estate. A onor del vero sulla mia tavola comincia a comparire già con i primi soli primaverili, perché l’avocado é un frutto fresco dalle qualità organolettiche notevoli. Purtroppo é anche praticamente l’unico frutto fresco ricco di grassi oltre che di vitamine, per cui il suo consumo deve essere moderato. Comunque sorvolando sulle questioni strettamente nutrizionali ed abbracciando quelle di gusto vi propongo ora una ricetta “classica” del guacamole e una “variata”, potete proporle entrambe per un aperitivo o un brunch accompagnate dai soliti nachos oppure dal pane carasau.

Allora per preparare 2 tazze di Guacamole vi occorrono i seguenti ingredienti

2 avocado pelati e privati del seme | 2 cipollotti bianchi privati della pelle e tritati finemente | 1 lime spremuto | foglie di coriandolo tritate

Preparazione: schiacciate con la forchetta l’avocado e lavoratelo insieme al succo di lime spremuto e filtrato, poi aggiungeteci le cipolle tritate e le foglie di coriandolo. Trasferitelo nelle tazza in cui lo servirete coprite con la pellicola e riponete nel frigo per 2 ore prima di portare a tavola.

Per quanto riguarda la variante gli ingredienti sono