Una ricetta Nuova: La Zuppa di Pomodori grigliati con Dadini di Melanzane

di Germana 0



Inizio a trovare i primi San Marzano, quelli veri non dei tristi pomodori oblunghi. I San Marzano rossi, sugosi, profumati, quelli che quando li tagli senti ancora il calore del sole del sud. Insomma io vado matta per i pomodori. E nella mia personale gerarchia ogni varietà di pomodoro svolge un ruolo ed uno solo. Per esempio i San Marzano sono, per antonomasia, i pomodori adatti al sugo fresco passato ed alle zuppe. Sono ottimi sia da saltare in padella con gli odori sia da far grigliare al forno per poi condirci un buon piatto di pasta. Ma hanno un inconveniente però, ovvero la loro buccia é molto dura. Ed infatti questo é il motivo per cui vanno sempre passati al “passaverdure” e non frullati. Infatti in quest’ultimo caso vi trovereste milioni di pezzetti di bucce vaganti nel vostro sugo. Per preparare questa vellutata vi occorre davvero poco: ottimi San Marzano, dell’aglio, e delle melanzane che dovrete obbligatoriamente friggere. Insomma un nuovo modo per gustare la classica accoppiata pomodori-melanzane.

Zuppa di Pomodori e Melanzane


Ingredienti

5 cucchiaio olio evo | abbondante olio di semi | 1,5 kg. pomodori San Marzano maturi | 2 spicchi aglio fresco | 600 gr. melanzane viola | 60 cl. brodo vegetale | prezzemolo | 4 cucchiaio provola dolce a cubetti | 1 cucchiaio origano

Preparazione

  Per prima cosa tagliare i pomodori a metà , metterli in una teglia da forno con i due spicchi di aglio e l'origano e farli cuocere a 200 gradi per 20 minuti circa.

  Una volta pronti, passare il tutto con il passaverdure. Mettere il purea così ottenuto in una casseruola insieme al brodo e far bollire per circa 7 minuti. Lasciar freddare e frullare con il mixer ad immersione e due cucchiai di olio evo.

  Poi tagliare le melanzane a cubetti e farle friggere in olio di semi, asciugarle bene con la carta paglia e mettere via. Infine fate intiepidire la vostra zuppa mettetela nelle ciotole, aggiungete le melanzane e guarnite con il preezzemolo e qualche cubetto di provola.

  Se vi piacciono potete servire questa zuppa con dei nachos sbriciolati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>