I primi freddi e la minestra di fagioli alla contadina

di Claudia Commenta



Ebbene si, è arrivato il primo freddo, anche se i telegiornali e il meteo cercano di rassicurare i più preoccupati, sostenendo che stanno ritornando gli ultimi sprazzi di caldo e di estate! Ormai tutti però abbiamo aggiunto una copertina sul letto, abbiamo notato che le verdure e la frutta cambiano sui banchi dei mercati e non ci sembra poi così strano ricominciare a gustare delle minestre, magari la sera, quando il buio e il freddo che incalza ci rendono di nuovo un po’ desiderosi di qualcosa di caldo.

Propongo quindi questa minestra di fagioli, molto gustosa, accompagnata da un piccolo soffritto che la renderà ancora più saporita.

Minestra di fagioli alla contadina


Ingredienti

500 gr. fagioli freschi sgranati | 1 cipolla | prezzemolo | 1 spicchio aglio | 1/2 bicchiere olio extravergine di oliva | 1 pizzico peperoncino | 120 gr. riso o pasta corta

Preparazione

  Mettere a cuocere i fagioli in acqua fredda. Una volta cotti passarne 1/3 al setaccio e scolare gli altri.

  Preparare un trito con cipolla, aglio, prezzemolo e peperoncino, rosolare il tutto nell'olio e infine aggiungere i fagioli passati.

  Allungare con 3/4 d'acqua e quando l'acqua inizia a bollire aggiungere i fagioli interi e il riso o la pasta.

  Lasciar cuocere e servire ben caldo con l'aggiunta di un filo d'olio a fine cottura.