Un menù informale con le ricette di Ginger & Tomato

Spread the love

Un problema che ci poniamo in molti, quando dobbiamo organizzare un pasto informale per una riunente di amici o parenti, riguarda sicuramente il menù.

Io in primo luogo, mi pongo questo problema: informale si, ma vorrei cucinare qualcosa di un po’ particolare, senza esagerare, ma non vorrei che gli invitati mangiassero dei piatti che, forse, hanno quasi tutti i giorni in tavola.

In secondo luogo, si presenta il problema di comporre il menù, a partire da uno spuntino iniziale e finendo con un dessert semplice da preparare. Cercare di ricordare i gusti di tutti e non fare dei piatti con degli ingredienti che possano risultare sgraditi a qualcuno.


Trovati gli ingredienti da utilizzare, che soddisfino i gusti di tutti, sorge un altro problema, soprattutto se non si hanno ancora le idee ben chiare, come cucinare la spesa? Cercare le ricette, scegliere quelle meno complicate e scegliere dei piatti che possano seguire un certo filo logico, nella sequenza del menù.

Tutto questo può essere un piacere, ma non sempre siamo disposti a perdere tutto questo tempo, o semplicemente abbiamo bisogno di qualche consiglio.

Prendo spunto dalle ricette del nostro sito, per darvi qualche dritta per un menù adatto a degli incontri informali. Ecco a voi un idea per un menù firmato Ginger & Tomato.

Per aprire l’appetito potremmo iniziare con un buon aperitivo, servire un Mojito, ad esempio, o un bicchiere di vino ed accompagnarlo con un bel piatto di salumi e formaggi, magari con qualche fettina di lardo di colonnata, o servire una piadina romagnola tagliata a pezzetti o le intramontabili bruschette, anche in versione piccante, con un po’ di harissa.

Per quanto riguarda i primi, visto il tipo di antipasti mi manterrei su piatti di carne rossa o bianca o di verdure, anche perchè più semplici da mangiare, visto che, come dice una canzone: “non tengono le spine come il baccalà”.
Suggerisco quindi o delle penne al pesto alla genovese, sempre amato da tutti, o un risotto agli asparagi selvatici, se invece volete unire il classico alla novità potete provare la carbonara di zucchine o magari una semplice pasta al ragù.

Arriva il momento del secondo, potete scegliere tra scaloppine, arrosto di maiale con le prugne o delle polpette vegetariane, e come contorno offrire delle zucchine ripiene o ei crostoni di polenta o un insalata in una delle mille varianti possibili.

Per quanto riguarda la frutta, beh non ho molto da consigliare, se non quella di stagione.

Per finire in bellezza, non manca che il dolce. Se la stagione lo consente potreste fare delle ottime pere al cioccolato, o se invece preferite le mele uno strudel. Per chi invece è un po’ più legato alla tradizione può sempre scegliere tra crostata e tiramisù.

I miei suggerimenti non vi hanno convinto? Nessun problema, in Ginger & Tomato troverete tante altre ricette.

1 commento su “Un menù informale con le ricette di Ginger & Tomato”

Lascia un commento