Lo strudel di mele e cannella. Mille sapori avvolti in un vortice di gusto

di Roberto 7

Avete mai pensato a cosa potrebbe accadere se mele, nocciole, mandorle, pinoli e uva passa fossero mescolate in un vortice? Beh, ne verrebbe fuori un saporitissimo strudel.

La parola strudel deriva, infatti, dal tedesco è vuol dire vortice, gorgo, poiché, la porzioni di questo dolce, una volta finito, sembrano proprio l’occhio di un gorgo che ha tirato verso di sé tutti gli ingredienti.
Questo dolce, tipico della pasticceria del centro-europa, può essere considerato una variante alla tradizionale torta di mele. La frutta, anziché essere disposta su un disco di pasta, è avvolta in una sfoglia.

Al più tipico strudel di mele, se ne affiancano altri, come ad esempio quello alla ricotta, alla marmellata e alle ciliegie. Esistono anche degli strudel salati, chiamati in questo modo perché hanno forma uguale a quelli dolci, il cui ripieno può essere costituito da spinaci, verza o carne.


Lo strudel alle mele è un dolce che può essere preparato facilmente in casa e si può conservare senza problemi per qualche giorno. Ha un alto potere calorico, perciò non è proprio il massimo per chi è un pò sovrappeso, al contrario è molto indicato nelle diete ipercaloriche e per l’alimentazione dei bambini, per il suo potere nutritivo.

Eccovi una pratica ricetta poco complessa, ma che garantisce un ottimo risultato, per preparare lo strudel alle mele.

Ingredienti:
  • 1 rotolo di pasta frolla o sfoglia, vanno benissimo quelle surgelate
  • 3 mele, meglio se renette
  • 3 cucchiai di zucchero di canna
  • uva passa
  • mandorle
  • noci
  • nocciole
  • pinoli
  • 2 cucchiai di pane grattugiato
  • circa 50 gr di burro
  • cannella

Preparazione:

Stendete sulla tavola un tovagliolo, abbastanza grande, infarinatelo leggermente e stendetevi la pasta. Spezzettate la frutta secca, fatta eccezione dell’uvetta. Sbucciate e tagliate a tocchetti le mele.
Fate sciogliere il burro un una padella e fate rosolare il pane grattugiato. Scaldare, infine, con tutti gli ingredienti. Tolta dal fuoco la padella aggiungere un pizzico di cannella.
Distribuite uniformemente il composto sulla pasta, lasciando libero un bordo di un paio di cm. Spargete lo zucchero. Arrotolare la pasta su se stessa, aiutandovi con il tovagliolo. Imburrate una teglia e stendetevi lo strudel. Mettete in forno e lasciate cuocere fin quando non si indora la pasta.
Tolto dal forno lasciate che si raffreddi, quindi spolverate con dello zucchero a velo e portate in tavola.

Commenti (7)

  1. Mi piace qesta ricetta…grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>