2 ricette per riciclare il pane raffermo

Il cibo è sacro e non va mai sprecato, questa è la regola fondamentale della cucina “non si butta via niente” e quale cibo più consumato ed avanzato del pane raffermo per ispirare due ricette antispreco? Se siete delle persone ligi a questa regola e soprattutto che rispettate la fame, allora siete capitati nel posto giusto. In caso non lo foste, beh non è mai tardi per cominciare ad evitare gli sprechi. Potete trovare la video ricetta in basso sulla fonte dell’articolo.

Fette di pane dolci

Ottime per la colazione, ecco gli ingredienti:

  • 2 Fette di pane raffermo
  • 1 uovo
  • 75ml di latte
  • 25g burro
  • 10g zucchero di canna
  • Mezzo cucchiaino di cannella
  • Sciroppo d’acero
  • Zucchero a velo
  • Frutta fresca

La preparazione:

  1. Tagliare le fette di pane a metà.
  2. Sbattere l’uovo con una forchetta.
  3. Miscelare latte e cannella con la forchetta ed intingere le fette di pane. Passatele poi anche nell’uovo.
  4. In una padella mettete a sciogliere il burro e metteteci dentro le fette una volta sciolto.
  5. Dopo aver cotto un lato, giratele e spolverate lo zucchero di canna sopra le fette.
  6. Una volta raggiunta la giusta doratura impiattate le fette. A questo punto potete cospargere sopra tutto quello che desiderate, nell’occasione viene usato sciroppo d’acero e zucchero a velo, ma la scelta resta vostra, come le dosi di ogni ingrediente e la frutta da abbinare.

Panzanella toscana, la ricetta

La panzanella è uno dei tipici piatti romani che si preparano con il pane e i pomodori freschi, ma oggi vogliamo proporre la ricetta della panzanella toscana variante regionale particolarmente ricca.

Panzanella  toscana, panzanella

La caratteristica della ricetta è data dalla presenza del pane raffermo, dei pomodori e della cipolla toscana. E un piatto povero, ma estremamente buono da gustare tipico della tradizione contadina toscana.

Torta di pane e amaretti

Dolce sicuramente diverso dal solito ma che mamme e nonne conosceranno di certo, è la torta di pane e amaretti. Ricetta appartenente alla cucina povera, la torta di pane e amaretti è una preparazione tipica della tradizione lombarda anche se è presente, sotto le più disparate forme, in ogni regione. Nasce, infatti, dall’esigenza di utilizzare gli avanzi di pane raffermo. A renderla unica nel suo genere ci sono, però, amaretti e cioccolato, pronti a regalare un tocco di golosità inimitabile.

Torta di pane e amaretti

Torta di San Martino

Pronti per festeggiare San Martino? Oggi vi propongo questa torta che, come da tradizione, viene realizzata per l’occasione. Si tratta di un dolce appartenente alla cucina povera, quella nell’ambito della quale non si butta via niente ma che è anzi capace di esaltare i comuni ingredienti di utilizzo quotidiano. Una torta a base di pane raffermo, con mandorle, canditi e tanto altro, perfetta da gustare a fine pranzo o cena con un buon bicchiere di vino appena spillato.

Torta San Martino

Pane fritto, ricetta siciliana

Il pane fritto, ricetta siciliana appartenente alla cucina povera, è quanto di più gustoso possa essere realizzato con il pane avanzato, quello raffermo. Si tratta di una preparazione da poter inserire nel menù del pranzo e della cena di tutti i giorni. E’ semplice ma molto gustoso e vi assicuro che, assaggiata la prima fetta, non riuscirete più a fermarvi. Super economico vi permetterà di prendere per la gola gli eventuali ospiti.

Pane fritto ricetta siciliana

Crocchette di pane raffermo

Le crocchette di pane raffermo rappresentano uno sfizioso antipasto utile per fare fuori gli avanzi di pane che quotidianamente rimangono in tavola. Gustose e facili da preparare, si realizzano con qualsiasi tipo di pane, da quello comune a quello integrale o ai cereali, e diventano perfette per acccompagnare l’aperitivo con gli amici. In questo caso la ricetta è molto semplice e non prevede altro che qualche tuorlo e del grana, ma nulla vieta di arricchirne l’impasto con l’aggiunta di formaggio a cubetti o prosciutto cotto a dadini.

Crocchette pane raffermo

Pane fritto con uovo e latte

Ricetta appartenente alla cucina povera, nell’ambito della quale si trova sempre il modo di non buttare via niente, il pane fritto con uovo e latte rappresenta una pietanza adatta a fare fuori gli avanzi di pane raffermo, quello di qualche giorno prima che nessuno mangia più. Il passaggio nel latte e nell’uovo e la conseguente frittura gli regalano una nuova dignità rendendolo una preparazione allettante e sfiziosa adatta a costituire un antipasto rustico quanto basta, da accompagnare con salumi e formaggi di vario tipo.

Pane fritto uovo latte

Insalata di spinaci saporita

Una ricetta imperdibile del momento, da realizzare con gli spinaci freschi, è questa insalata saporita, vista preparare durante una puntata di Cotto e Mangiato, che mi ha letteralmente conquistata non appena scoperta. Si tratta di una pietanza estremamente semplice ma molto saporita preparata con pochi ingredienti tra i quali del pane raffermo e dello speck. Rustica quanto basta per prendere per la gola gli amanti del genere, si realizza in 5 minuti di orologio.

Insalata di spinaci

Insalata con pane croccante con gli avanzi

Passato anche il Capodanno saranno in molti a ritrovarsi il frigo, e non solo, pieno zeppo di avanzi. Dal pesce, alla carne, dai salumi ai formaggi, dalle verdure al pane. Riguardo quest’ultimo, un modo per farlo fuori in maniera gustosa evitando così che vada a male è utilizzarlo nella preparazione di questa insalata con pane croccante. Si tratta di un contorno/secondo piatto particolarmente sfizioso, veloce e semplice da realizzare che metti tutti d’accordo.

Insalata con pane croccante con gli avanzi

Come utilizzare il pane raffermo in cucina

Pane

Vi sarà capitato spesso di ritrovarvi del pane raffermo, anche di qualche giorno, in dispensa. Gettarlo via è fuori questione, anche perchè può essere impiegato nella realizzazione di diverse pietanze da non sottovalutare. Basta solo un po’ di inventiva in cucina per far si che anche gli avanzi possano costituire il punto di partenza di piatti succulenti. Non ci credete? Continuate a leggere.

Torta di pane raffermo con uvetta

torta di pane raffermo con uvetta

La cucina degli avanzi non è solo una moda, è anche diventata una sana abitudine. Ecco perchè oggi vi propongo la torta di pane raffermo con uvetta, un modo eccellente per riciclare il pane che si indurisce e non si può più mangiare in tavola, utilizzandolo per creare un dolce che vi piacerà di sicuro. In tavola è importante risparmiare ed evitare gli sprechi e se facendo così si può evitare di sprecare denaro, è anche meglio. Semplicissima da fare, gustosa, personalizzabile, la torta di pane raffermo vi stupirà perchè sembra strano che dal pane duro si possa ricavare un dolce, eppure è possibile e il risultato è ottimo.Gli ingredienti li avete di sicuro in dispensa. Non vi resta che provarla!

Polpette vegetariane di pane

polpette vegetariane di pane

Ci sono tante ricette della cucina vegetariana che mi piacciono molto, tra queste le polpette vegetariane di pane hanno un posto speciale. Il pane è un alimento base dell’alimentazione che ha mille forme e varianti e che può diventare protagonista di tanti piatti della tradizione, dolci e salati, che vi aiuteranno anche a smaltire il pane che in genere si accumula in dispensa, perchè diventa un po’ raffermo e non si può più mettere a tavola. Con le polpette vegetariane avrete modo di gustare una ricetta diversa dal solito e neanche troppo calorica, che accompagnata da una porzione di insalata diventa un piatto completo.

Pane fritto della prova del Cuoco

Pane fritto prova Cuoco

Spesso nelle trattorie, accanto a bruschette e patatine fritte, tra gli antipasti rustici fa la sua comparsa il pane fritto. Cordoncini di pasta di pane fritti in abbondante olio fin quando risultano croccanti all’esterno e soffici all’interno. A questo proposito vorrei proporvi oggi una variante di questa stuzzicheria vista preparare da Anna Moroni durante una puntata della vecchia stagione della Prova del Cuoco. Si tratta di una preparazione estremamente sfiziosa, che piace a tutti, ideale per solleticare l’appetito e, da non sottovalutare, parecchio economica.

Pancotto salentino dei Menù di Benedetta

Pancotto salentino Menù Benedetta

 

Una ricetta particolare quella che vi propongo oggi, il pancotto salentino. Proveniente dalla trasmissione di Benedetta Parodi, rappresenta una versione alternativa della classica preparazione appartenente alla cucina povera. Tipico piatto pugliese il pancotto salentino si contraddistingue per la presenza di alcuni alimenti appartenenti al territorio, tra i quali le cime di rapa e la burrata. Ma non finisce quì, ci sono anche i fagioli a redere questo piatto ricco e gustoso da servire all’occorrenza come piatto unico.