Torta di pane e amaretti

di Ishtar 0



Dolce sicuramente diverso dal solito ma che mamme e nonne conosceranno di certo, è la torta di pane e amaretti. Ricetta appartenente alla cucina povera, la torta di pane e amaretti è una preparazione tipica della tradizione lombarda anche se è presente, sotto le più disparate forme, in ogni regione. Nasce, infatti, dall’esigenza di utilizzare gli avanzi di pane raffermo. A renderla unica nel suo genere ci sono, però, amaretti e cioccolato, pronti a regalare un tocco di golosità inimitabile.

Torta di pane e amaretti


Ingredienti

200 g di pangrattato | 200g di amaretti sbriciolati | 250 ml di zucchero | 250 ml di panna da cucina | 100 g di cioccolato fondente | 3 uova | una bustina di lievito per dolci

Preparazione

  Mescolare la panna con lo zucchero, unire i tuorli ed iniziare a mescolare.

  Aggiungere il pangrattato, gli amaretti sbriciolati totalmente e amalgamare bene. Unire anche il lievito in polvere per dolci accuratamente setacciato.

  Montare gli albumi a neve ed incorporarli al composto insieme al cioccolato fondente tritato facendo attenzione a non farli smontare.

  Trasferire in uno stampo imburrato ed infarinato e fare cuocere a 180° per 40 minuti.

La torta di pane e amaretti, nota anche come torta paesana, vede come protagonista indiscusso il pane raffermo, quello che in pratica tutti snobbano, il quale viene ammollato nel latte fino al raggiungimento di una consistenza morbida. La ricetta originale, a base di pochi ed economici ingredienti, vedeva spesso l’aggiunta di pinoli ed uvetta che in questo caso non ho voluto aggiungere per non appesantire troppo il dolce. Ottima a fine pasto o per merenda, sullo stesso genere vi consiglio di leggere anche:

Come utilizzare il pane raffermo in cucina

Torta di pane raffermo con uvetta

Pizza di pane raffermo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>