Bucatini alla amatriciana vegetariana, dalla Prova del Cuoco

Bucatini amatriciana vegetariana Prova del Cuoco

 

Avreste mai pensato ad una amatriciana vegetariana? Eppure è venuta fuori dalla mente, o forse sarebbe meglio dire dalla cucina, di Cesare Marretti, simpatico ed a tratti irriverente chef delle Prova del Cuoco, che ha dato vita ad un primo di origine laziale decisamente rivisitato. Scordatevi dunque la pancetta o il guanciale ed aprite la mente verso una nuova esperienza culinaria, a base di verdure. La amatriciana vegetariana è un primo piatto sicuramente diverso dal solito, ma altrettanto gustoso e adatto di conseguenza a chi non ami la carne ed il pesce.

Zuppe di verdure: la ricetta della Zuppa di sedano rapa

Passeggiando per il mercato, ero lì per caso, passando davanti alle bancarelle di un fruttivendolo intravedo dei bellissimi cespugli di sedani rapa. Da quanto tempo non li scorgevo tra il resto delle verdure … ormai si vedono sempre le solite cose … zucchine, melanzane, peperoni e pomodori sono costantemente maturi e pronti per esser presentati sui banconi. Ma che fine hanno fatto le verdure di stagione? Comunque, per farla breve, per variare un po’ la mia dieta ho deciso di comprarne qualcuno.

Bene bene, senza troppi indugi, ero deciso più che mai a fare del sedano rapa una zuppa od una vellutata. Volevo prender spunto dalla vellutata di cavolfiore, fare uno scambio di ortaggi, modificare i tempi di cottura e via. Ma poi ci ho ripensato. Ho ricercato tra le ricette di zuppe … ho trovato una ricetta della cucina vegetariana … e così ho cucinato la Zuppa di sedano rapa.

Ricette d’autunno: sedano rapa impanato

sedano fritto

TEMPO: 50 minuti| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Il sedano rapa fa parte della famiglia del sedano a coste ed è una varietà che si sviluppa anche verso il basso, nella radice. Si può pelare con il pelapatate ed è ottimo sia cotto che crudo, magari aggiunto a delle insalate, tagliato a fette o grattugiato con una grattugia a maglie larghe. L’importante è spruzzarlo immediatamente con il limone, dopo averlo pulito e tagliato come meglio si adatta alla ricetta da preparare, in questo modo non scurirà.

L’autunno è ormai alle porte, iniziamo questa settimana in primavera e quando sarà finita sarà ormai già autunno. Ci adattiamo al clima che cambia, agli ortaggi di stagione, ai sapori caldi che ritornano, e Ginger vi accompagnerà anche in questo viaggio!

Insalata Waldorf Astoria: un mix sapiente di verdura e frutta

Finalmente è arrivata la primavera e con essa l’esigenza ed il desiderio di cominciare ad alleggerire la nostra alimentazione introducendo sempre più dei piatti freschi a base di verdura e frutta. Le insalate pertanto, arricchite di alimenti gustosi, possono rappresentare una valida alternativa per perdere qualche chilo senza rinunciare ai sapori. Questa insalata, molto raffinata, prende il nome dal celebre albergo di New York. Ingrediente principale è il sedano rapa, uno stimolatore delle ghiandole surrenali e sessuali, utile anche nelle malattie polmonari e di fegato; ha inoltre proprietà dimagranti (che non è poco!).

Qui è abbinato alla mela, che ha molte virtù gastronomiche e terapeutiche: è ad esempio un tonico muscolare, fortifica il sistema nervoso, è diuretica, antireumatica; è un ottimo antisettico intestinale ed è uno dei pochi frutti che non favorisce le fermentazioni intestinali. È utile anche ai denti e alle gengive che pulisce e fortifica grazie all’acido ossalico. Questa ricetta è poco calorica, adatta come antipasto o come contorno.
Insalata Waldorf Astoria (ingredienti per 4 persone)