Insalate di Primavera

di Claudia 1

L’insalata è il cibo del sole. Almeno per quanto mi riguarda, appena iniziano le giornate costantemente splendenti e calde diventa proprio una necessità avere sempre in frigo gli elementi base per prepararmi una bella insalata. Pomodori, lattuga (o comunque foglie verdi che siano poi riccia, romana, rucola o valeriana varia a seconda dei momenti!), carote, sedano, finocchi, mais, e poi tutto quello che si può aggiungere per rendere sempre diverso un pasto troppo spesso sottovalutato.

L’insalata si può preparare con tutto quello che c’è in casa, e ognuno di noi ha in frigo o in dispensa alimenti che fanno parte della sua alimentazione base e che possono (e devono!) essere sperimentati nella ciotola della nostra  insalata. Patate, uova e olive sono un classico, poi ci sono i peperoni, crudi o cotti, e le melanzane, ma anche i cavoli, la barbabietola, la verza, e poi i formaggi, i wurstel, pancetta a dadini o pezzettini di altri salumi, pollo, la frutta secca, valore aggiuntivo che rende speciale anche una classica insalata lattuga e pomodoro, e poi il tonno e infine le salse, la maionese, o altre preparazioni.

Sicuramente a voi che leggete sono venuti in mente altri mille ingredienti per preparare gustose insalate, per ora io vi consiglio queste tre ricette.

Insalata Primavera

Ingredienti: Un mazzo di crescione, due mazzetti di rapanelli, una mela, 30gr. di mandorle a filetti, due cucchiai di panna liquida, un limone, mezzo bicchiere di olio, sale, pepe.

Lavate e pulite il crescione e i rapanelli, tagliate poi questi ultimi a fettine sottili. Lavate e pelate la mela e poi tagliatela a dadini. Sistemate insieme in una ciotola il crescione, i rapanelli, la mela e le mandorle, mescolate. In una piccola terrina amalgamate insieme la panna, il succo di un limone, l’olio e infine sale e pepe secondo il vostro gusto, poi versate il condimento nella ciotola e girate bene in modo che tutti gli ingredienti siano ben conditi. Servitela fresca.

Insalata di spinaci crudi e carote

Ingredienti: 500gr. di spinaci, 500gr. di carote, tre uova sode, una lattuga, un limone, una tazza di maionese, un pizzico di paprica.

Pulite gli spinaci privandoli completamente dei gambi e lavateli bene con acqua corrente fredda. Tagliate poi le foglie a striscioline. Pulite le carote e grattugiatele, unitele poi agli spinaci e mescolate. Aggiungete prima il succo di limone, date un’altra mescolata e poi anche la maionese, e mescolate di nuovo. Sistemate su un piatto delle grandi foglie di lattuga e al centro di ogni foglia mettete un pò del composto ottenuto. Aggiungete le uova sode , tagliate a metà, come ornamento del piatto, e cospargete ogni uovo con un pò di paprica.

Insalata di sedano

Ingredienti: Un sedano bianco, tre uova sode, una tazza di maionese, un cucchiaio di senape, due pomodori, olive nere, dieci noci.

Pulite e tagliate a listarelle sottili il sedano. Separate i tuorli e gli albumi delle uova sode. La parte bianca tagliatela a pezzettini e mettetela con le listarelle di sedano in un’insalatiera. I tuorli mescolateli con la maionese e poi aggiungetevi anche la senape. Unite la salsa fatta con la maionese al sedano e i biachi d’uovo e mescolate. A questo punto aggiungete anche i pomodori tagliate a spicchi, le olive nere e i gherigli di noce. Prima di servire mettete in fresco per un paio d’ore, poi dopo aver tirato fuori dal frigo l’insalata datele un’ultima mescolata prima di portarla in tavola.

Per avere altri spunti sulla preparazione delle insalate potete consultare le ricette dell’insalata di arance e barbabietole, quella di pomodori e pecorino, o anche quella dell’Insalata Montecarlo, in più troverete anche un racconto che parla di insalate, lavoro, vino e aspirazioni.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>