Le quattro stagioni delle verdure

di Roberto 10

Ormai siamo abituati a trovare quasi tutte le verdure in tutti i mesi dell’anno. Melanzane e zucchine sono onnipresenti nei banconi dei mercati e dei supermercati, i pomodori sono sempre rossissimi, tutto l’anno.

Una volta esistevano delle stagioni ben precise in cui si trovavano solo determinate verdure, era un modo naturale, poiché dettato dai ritmi della madre terra, per variare alimentazione nel corso dell’anno.

La natura, che si prendeva cura di noi (altrettanto non si può dire di noi nei suoi confronti), selezionava gli alimenti migliori, da consumare in un determinato periodo dell’anno, mettendo nella giusta relazione le esigenze del nostro organismo per quel periodo ed i valori nutrizionali delle verdure.


Visto che ai giorni nostri è molto difficile sapersi orientare nella scelta delle verdure di stagione, per la crescente confusione creata dall’arrivo sui mercati nazionali dei prodotti esteri e dei prodotti di serra, ho realizzato un piccolo calendario, utile per poter riconoscere quali verdure siano realmente di stagione e quali no.

Premesso che vegetali come carote, sedano e patate sono effettivamente freschi quasi in tutti i mesi dell’anno, volevo informarvi che in questo piccolo vademecum sulle verdure, ho preso in considerazione anche le primizie ed i tardivi, cioè, quelle particolari varietà che maturano rispettivamente prima e dopo il periodo normale di raccolta, quindi il periodo in cui gli ortaggi saranno più presenti nei mercati deve essere considerato quello intermedio tra i due mesi di limite.

Primavera – dal 21 marzo al 21 giugno circa
  • Asparagi da marzo a maggio
  • Piselli da aprile a giugno
  • Finocchio da ottobre a maggio
  • Ravanelli da aprile ad ottobre
  • Spinaci da settembre a maggio
  • Fave da marzo a giugno

Estate – dal 20 o 21 giugno e termina il 22 o 23 settembre
  • Peperoni da giugno a settembre
  • Zucchine da maggio ad ottobre
  • Melanzane da maggio ad ottobre
  • Pomodori da maggio ad ottobre
  • Fagiolini da maggio a settembre
  • Porcini da agosto ad ottobre

Autunno – dal 22 o 23 settembre, al giorno del solstizio d’inverno, il 21 o 22 dicembre
  • Broccoli da settembre a marzo
  • Porri da settembre ad aprile
  • Insalate in genere da marzo a dicembre
  • Zucca da fine agosto a gennaio

Inverno – ha inizio il 21/22 dicembre e termina con l’equinozio di primavera il 21 marzo
  • Cime di rapa da dicembre a febbraio
  • Cavolfiore da ottobre ad aprile
  • Spinaci da ottobre ad aprile

Commenti (10)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>