Come si cucina la verza in padella

Come si cucina verza padella

La verza è uno degli ortaggi che ho rivalutato nel corso degli anni. Cucinarla in padella in maniera semplice la rende un contorno molto gustoso pur restando una pietanza senza troppe pretese. Una volta pronta in famiglia non riusciamo a resisterle. Rappresenta oltrettutto il contorno ideale per diversi secondi a base di carne, il non plus ultra lo raggiunge, a mio modesto parere, con la salsiccia. Come si cucina la verza in padella? Molto semplicemente stufandola con poco olio, unendo del vino e poco altro.

Barbecue, i consigli per la cottura dai Masterchef

Barbecue consigli cottura Masterchef

Quello che inizia oggi è un lungo ponte che vedrà molti italiani, tempo permettendo, alle prese con le classiche scampagnate primaverili. Mangiare all’aperto ha tutto un altro sapore, lo sanno bene i Masterchef che per l’occasione hanno voluto fornire tutte le dritte possibili sulla cottura al barbecue, che meglio di qualunque altra si identifica con questo genere di occasioni. Che si tratti di gite fuori porta o di pranzi e cene organizzate nel proprio guardino, i più famosi cuochi consigliano l’utilizzo di prodotti adeguati: verdure di stagione e carne fresca sono infatti le materie prime dalle quali partire per un ottimo barbecue.

Ricette d’autunno: sedano rapa impanato

sedano fritto

TEMPO: 50 minuti| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Il sedano rapa fa parte della famiglia del sedano a coste ed è una varietà che si sviluppa anche verso il basso, nella radice. Si può pelare con il pelapatate ed è ottimo sia cotto che crudo, magari aggiunto a delle insalate, tagliato a fette o grattugiato con una grattugia a maglie larghe. L’importante è spruzzarlo immediatamente con il limone, dopo averlo pulito e tagliato come meglio si adatta alla ricetta da preparare, in questo modo non scurirà.

L’autunno è ormai alle porte, iniziamo questa settimana in primavera e quando sarà finita sarà ormai già autunno. Ci adattiamo al clima che cambia, agli ortaggi di stagione, ai sapori caldi che ritornano, e Ginger vi accompagnerà anche in questo viaggio!

Le quattro stagioni delle verdure

Ormai siamo abituati a trovare quasi tutte le verdure in tutti i mesi dell’anno. Melanzane e zucchine sono onnipresenti nei banconi dei mercati e dei supermercati, i pomodori sono sempre rossissimi, tutto l’anno.

Una volta esistevano delle stagioni ben precise in cui si trovavano solo determinate verdure, era un modo naturale, poiché dettato dai ritmi della madre terra, per variare alimentazione nel corso dell’anno.

La natura, che si prendeva cura di noi (altrettanto non si può dire di noi nei suoi confronti), selezionava gli alimenti migliori, da consumare in un determinato periodo dell’anno, mettendo nella giusta relazione le esigenze del nostro organismo per quel periodo ed i valori nutrizionali delle verdure.