Menù Natale 2012 a base di pesce

Menù natale 2012 base pesce

E rieccoci quì pronti per aspettare un nuovo Natale. Come ogni anno, cerchiamo di darvi qualche suggerimento e spunto utile per la preparazione di un ottimo menù da servire nei giorni di festa. L’intento è quello di lasciarvi una serie di idee dalla quali attingere per creare da un lato un menù perfetto che risponda alle vostre esigenze ed ai vostri gusti e dall’altro che vi permetta di cucinare dei piatti succulenti con il minino sforzo, e, perchè no, con il minimo dispendio economico. Ecco un menù per il Natale 2012 a base di pesce.

Idee per addobbare la tavola natalizia

idee addobbare tavola natale

Il Natale è ormai alle porte. Proseguiamo nella nostra ricerca di nuove idee per rendere speciale questa festa non solo con portate di classe, buonissime, semplici e magari anche facili da preparare, ma anche addobbando la nostra tavola in un modo simpatico, elegante e perfetto per i pranzi e le cene natalizi che ci aspettano a breve.

Considerando sempre anche l’aspetto economico oggi puntiamo davvero sulla semplicità, su delle idee facilmente applicabili anche con quello che abbiamo in casa, senza dover necessariamente spendere per avere la tavola natalizia perfetta. Ecco che possiamo partire subito ispirandoci alla prima foto della nostra galleria di immagini, senza dubbio davvero molto elegante. L’agrifoglio in un bel vaso come centrotavola è un’idea classica ed una bella scelta di stile, il vetro per i piatti è sempre perfetto, i calici sono molto più adatti dei semplici bicchieri bassi e il vero tocco pregiato lo danno i candelieri. Questa sì che è una gran bella tavola addobbata a dovere! (Se i vostri piatti sono bianchi e i candelieri ve li presta la mamma siete comunque a cavallo!).

 

Addobbi per la tavola natalizia 2011: “purple style”, ovvero tutto in viola!

addobbi tavola natale 2011 purple style tutto viola

Ecco la terza puntata del nostro appuntamento sulle decorazioni per la tavola, ma anche per il salotto, per questo Natale 2011. Dopo i giochi cromatici del blu e dell’argento oggi voglio proporvi un’idea davvero alternativa che punta tutto su un colore che in verità in molti amano ma che molti altri detestano: il viola! Forse è quasi scontato, vista la particolarità del colore da abbinare a questa festa, dirvi che questo è uno dei miei colori preferiti, ed oggi sono qui a proporvelo per decorare il vostro Natale! Come per l’altra volta ci tengo a dire che chiaramente economicamente pensare di cambiare decorazioni ogni anno è quasi impossibile, ma se questo 2011 e l’anno in cui avete deciso di buttare via le vecchie candele e le palline di una vita allora vi propongo di osare con il purple style!

Come apparecchiare la tavola a Natale

apparecchiare tavola natale

Apparecchiare la tavola per il Natale è un’esperienza piacevole tanto quanto complicata, soprattutto se vi piace fare le cose per bene e se avete l’intenzione di rendere il tutto davvero speciale. La scorsa settimana abbiamo visto come i giochi cromatici, nello specifico quelli tra il blu e l’argento, possano aiutarci per avere degli addobbi bellissimi che terminino poi anche sulla tavola, mentre oggi ci concentreremo proprio sulle varie fasi della sistemazione di piatti, bicchieri, posate, centrotavola e tutto il resto.

Spaghetti con padellata di fasolari, primo piatto per il Natale

 

spaghetti padellata fasolari primo piatto natale

Signore e signori oggi invece di concentrarci sempre sulle solite vongole parliamo dei fasolari! Questi molluschi sono molto simili alla più nota cugina vongola, vivono anch’essi infossati nei fondali sabbiosi, e si distinguono principalmente per il colore della conchiglia, più scuro, tra il rossastro e il marrone e diversamente striato. Non sottovalutiamo poi la diversità del sapore, molto simile nella consistenza alla vongola, ma comunque diverso visto che parliamo di due specie di molluschi ben distinti. Preparatevi allora a preparare questo delizioso piatto di spaghetti con padellata di fasolari, per una vigilia di Natale all’insegna dei buoni sapori del nostro mare.

Riso nero con gamberi e carciofi, ricetta per la Vigilia di Natale

riso nero gamberi carciofi ricetta vigilia natale

Nonostante la lunga cottura i risotti sono perfetti da preparare per le cene. Sono sempre molto belli quando vengono impiattati e quindi particolarmente scenografici anche in un’occasione come quella del Natale e poi solitamente possiamo preparare il loro condimento con molto anticipo e durante l’antipasto ammortizzare senza troppi problemi il tempo di cottura del riso. Per questo oggi vi propongo il riso nero con gamberi e carciofi, un’alternativa ai classici spaghetti o alla pasta corta da preparare con sugo di pesce, una ricetta davvero gustosa e raffinata. Provare per credere.

Decorazioni per la tavola a Natale, quando l’argento incontra il blu

decorazioni tavola natale argento blu

Quando parliamo di Natale non possiamo solo sfogliare i libri di ricette e decidere come organizzare la cucina per i giorni di festa, dobbiamo anche pensare a come apparecchiare la tavola in modo originale e adatto a questa festa! Essendo Natale e non semplicemente una cena con tanti inviatati non può bastare il solo tirare fuori dalla credenze calici e piatti che non utilizziamo tutti i giorni, dobbiamo anche trovare un modo per rendere il tutto veramente speciale. Ogni settimana cercherò di proporvi delle idee nuove e carine e ho deciso di puntare sui giochi cromatici per rendere il tutto colorato e fantasioso!

Alici ripiene, una ricetta per Natale

alici ripiene ricetta natale

Il 24 dicembre si mangia il pesce, questo lo sappiamo tutti, la Vigilia di Natale per tradizione religiosa, tramutata poi con forza in una trabordante tradizione anche culinaria, è caratterizzata da antipasti, primi e secondi di pesce. Ogni regione ha i suoi piatti tradizionali, le alici solitamente fanno parte della tavola natalizia in molte regioni e quindi oggi vi propongo questa gustosa ricettina per prepararle in un modo nuovo, ricco e delizioso: alici ripiene!

I muffin all’arancia

Dopo questi giorni di festa tendenzialmente siamo stremati! Sia per quanto riguarda il cibo e l’idea di doversi comunque nutrire in qualche modo, considerando che tra un po’ arriva anche il Capodanno e si ricomincia! E poi stare seduti, un po’ di noia, i bambini che urlano… si, lo so, sto analizzando solo gli aspetti negativi del Natale, ma lo aspettiamo sempre con ansia per poi arrivare la sera del 26 dicembre completamente saturi e distrutti! Saturi anche di cibo, e distrutti e senza voglia di pensare al mangiare, ma se vi sono rimaste ancora un po’ di energia preparate questi muffin, anche due teglie raddoppiando gli ingredienti, saranno ottimi per un bruch, ottima soluzione se siete a casa dal lavoro e volete alzarvi tardi con la famiglia e mangiare poco. Buonissimi poi anche per colazione o per merenda, o per offrire qualcosa agli amici che passano per le feste e non ne possono più di panettoni e pandori!

Tacchino di Natale alle castagne

 

Certe cose non si possono modificare, devono restare immutabili anno dopo anno a rischio di passare feste natalizie coi musi lughi. Nella mia famiglia la cena di Natale deve assolutamente includere il Tacchino ai Marroni, essere preceduto da Foie Gras e seguito da una Mousse al Cioccolato al Gran Marnier. Impossibile cambiare menu e, se posso al limite fare innovazioni nei piattini di contorni, stuzzichini ed insalatine varie, guai a sostituire uno dei tre elementi principali del menu di Natale!

Ricette regionali di Natale per il cenone e la vigilia

Manca poco più di un mese al Natale e proprio in questi giorni stanno cominciando i vari tormentoni pubblicitari in tivù ispirati alle feste di fine anno. Alcuni di noi, dicono, si rendono davvero conto dell’avvicinarsi del Natale e delle feste – e cominciano quindi a tirare fuori gli addobbi per l’albero dalla naftalina – solo quando cominciano a vedere pandoro, panettone, panforte e altri classici dolci natalizi invadere le loro case sponsorizzati da questo o quel marchio alimentare.

Ma quanti di noi tra tanta insistenza pubblicitaria ricordano davvero i vari piatti regionali del Natale e delle feste di fine anno? Sapreste davvero cucinare un pranzo o una cena di Natale come si faceva una volta? Perchè non non provare allora a rispolverare i piatti della tradizione natalizia per stupire i vostri ospiti con un perfetto menu delle feste?

Certo, il tempo passa, i nostri nonni invecchiano, c’è sempre meno tempo da dedicare alla cucina, ma non credo che nessuno voglia intenzionalmente mandar perdute certe tradizioni. In questo articolo, facciamo un omaggio alle varie regioni italiane, illustrandovi le pietanze tipiche dei giorni di festa e in particolare del Natale, in modo che possiate organizzarvi in tempo per preparare piatti degni della antiche tradizioni della vostra terra o ispirandovi alle ricette delle feste tipiche di altre regioni d’Italia.