Per un dolce San Valentino, cuori di pandoro

di Roberta Chiarello 0



A quanti di voi, dopo le feste di Natale o i Pasqua, non sono rimasti panettoni, pandori o colombe in casa? E quanti di voi almeno una volta si sono chiesti: e ora che sono finite le feste, che me ne faccio?

Ebbene, io ho utilizzato un pandoro e mezzo per preparare una buonissima torta per il compleanno del mio bimbo, per circa 50 persone (che vi posterò in seguito) e, con l’altro mezzo pandoro ho realizzato dei buonissimi dolcetti a forma di cuoricino ottimi per prendere per la gola il vostro lui o, per tutti quegli uomini che non sono proprio degli assi in cucina, la vostra lei magari il giorno di San Valentino.

Con questa ricetta, ovviamente la riuscita è garantita perché non dovrete accendere forno, o far lievitare proprio nulla, l’unica cosa nella quale dovrete cimentarvi, sarà nel fare la crema di farcitura ma, se avete il Bimby….anche quello sarà un gioco da ragazzi.

cuori di pandoro


Ingredienti

pandoro | latte | caffè | zucchero | per la salsa al cioccolato: | 150 gr. cioccolato fondente | 100 gr. latte intero | 20 gr. burro morbido | 1 bustina vanillina | 2 albumi montati a neve | granella di nocciole, monperiglia, zucchero di canna, farina di cocco (per la decorazione) | 1 foglio di colla di pesce

Preparazione

  Frullare il cioccolato ed aggiungere il burro fuso (foto 1), il latte (foto 2) e la vanillina (foto 3); ammollare il foglio di gelatina in acqua tiepida (foto 4), strizzarlo (foto 5), metterlo nel boccale insieme agli altri ingredienti e fare cuocere 5 minuti, velocità 4 a 50°.

  A salsa fredda, unite, molto delicatamente, poco per volta, gli albumi montati a neve (foto 6), mescolando dall’alto verso il basso per incorporare quanta più aria possibile. Non spaventatevi se in principio ci saranno dei grumi (foto 7) lavorate nel modo che vi ho detto la crema con moltissima delicatezza ed avrete il risultato della foto 8. Una salsa densa e spumosissima.

  Tagliate il pandoro a fette molto sottili (foto 9), fate una mistura di latte, caffè e zucchero (foto 10 e 11) e con l’aiuto di un pennello da cucina bagnate le fette di pandoro (foto 12), cospargetele di crema (foto 13), ponetegli sopra un’altra fetta di pandoro (foto 14) e spennellate nuovamente (foto 15).

  A questo punto non vi resta che ricavare con una formina per biscotti dei cuoricini dalle fette (foto 16 e 17), cospargerli di crema (foto 18) e guarnirli come meglio credete (foto 19).

Un suggerimento altrettanto valido per chi non volesse neppure sporcare un elettrodomestico: prendete del Mascarpone ed aggiungetegli un cucchiaio di Nutella, ed usate questa crema come farcitura dei dischetti di pandoro, il risultato sarà altrettanto delizioso; se volete, in oltre, potreste bagnare il pandoro con del liquore o solo con del caffè.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>