Lo stampo per il Muffin Gigante

di Pyondi 3

Ecco un oggetto ha cui non possiamo assolutamente rimanere indifferenti: lo stampo per ottenere un muffin gigante. Geniale. Un’ altra proposta per una sorprendente torta di compleanno.

Stanchi dei soliti e banali stampi? Sul sito Sur la table troverete lo strumento adatto a voi, l’attrezzo per ottenere la versione giant dei ben noti muffins. Lo stampo è in alluminio, facilmente lavabile e resistente. Perfetto per dare il via libera alla vostra vena creativa e decorativa. Visto che la ricetta base della torta è semplice (concettualmente è un muffin), possiamo sbizzarrirci nella decorazione e nella presentazione di questo tripudio di dolcezza, perfetto per una insolita torta di compleanno.

Finalmente una soluzione per grandi festeggiamenti, un sogno di bambino che si realizza, sentirsi improvvisamente piccoli umpa lumpa nel magico mondo dei muffins giganti. La prima ricetta da provare? Al cioccolato chiaramente. Ecco una proposta per ottenere un delizioso muffin gigante.

Come base prendo in prestito la meravigliosa ricetta della Torta yogurt e cioccolato di Liulai, ma con un tocco in più per l’occasione: sua maestà la glassa. Esistono diverse soluzioni, dipendono un po’ dai gusti e dalle necessità.

Per fare la glassa standard, quella classica, si usa ZUCCHERO A VELO+ACQUA. Per un etto di zucchero ci vogliono due o tre cucchiaini d’acqua (risultato molto denso, per me ha senso d’esistere solo così), e bisogna mescolare bene e velocemente.

Poi c’è la variante ZUCCHERO A VELO+ALBUME, con un albume servono 100-150gr di zucchero: si indurisce praticamente subito e diventa anche molto lucida. Se proprio vogliamo fare i raffinati, a quest’ultima si può aggiungere un po’ di succo di limone, ma si deve aumentare la dose di zucchero, altrimenti risulta troppo liquida.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>