Cotto e Mangiato, primi piatti: i rigatoni con le zucchine

di Claudia Commenta



cotto e mangiato primi piatti rigatoni zucchine

Ecco uno splendido piatto, davvero buonissimo per l’estate, proposto da Cotto e Mangiato: i rigatoni con le zucchine! Davvero ottima la soluzione dell’utilizzo dell’estratto di carne. Benedetta Parodi infatti dice di tenerlo sempre in frigo, per rendere anche il sugo più semplice un po’ ricco, visto che ne basta davvero pochissimo, e a me tocca arrendermi per l’ennesima volta a Cotto e Mangiato perché io posso dire che dell’estratto di carne non conoscevo nemmeno l’esistenza ma che mi è capitato tante volte di voler arricchire un sugo e di dover o esagerare, aggiungendo panna o salumi, o buttarmi sul classico, con tonno o mozzarella, e invece l’estratto di carne può donare sapore senza appesantire, anche a livello calorico, un bel piatto di pasta al sugo di pomodoro o condita con una padellata di verdure saltate in padella.   

Rigatoni con le zucchine


Ingredienti

200 gr. rigatoni | 2-3 zucchine chiare e poco acquose | 1 spicchio aglio | peperoncino rosso fresco | olio extravergine di oliva | 1 cucchiaino estratto di carne | grana grattugiato

Preparazione

  In una padella soffriggere con poco olio l'aglio e il peperoncino. Aggiungere quindi le zucchine, a julienne o tagliate a rondelle, e lasciarle appassire per qualche minuto.

  Mettere la pasta a cuocere e nel frattempo eliminare l'aglio dalla padella e aggiungere l'estratto di carne, quindi bagnare con un mestolo d'acqua di cottura.

  Scolare la pasta e lasciarla saltare nel sugo di zucchine. Cospargere con abbondante grana prima di servire.

A quanto ho potuto capire, sfogliando i libri, guardando i programmi e curiosando su internet Benedetta Parodi ha una certa passione per la robiola, formaggio che oltretutto anche io apprezzo moltissimo, tra i formaggi cremosi, e infatti anche per questa ricetta il suo suggerimento finale è, per rendere il sugo più cremoso, se piace, di aggiungere un cucchiaio di robiola, poco prima di far saltare la pasta nella padella.