Cotto e Mangiato, pasta fredda: gnocchetti sardi alle olive

di Claudia 0



Con questa ottima ricetta degli gnocchetti sardi alle olive possiamo dire che la perfetta riuscita di una bella cena a base di prodotti nostrani non sarà affatto un problema, anzi, sarà un successo assicurato! Per quanto riguarda i piccoli consigli che un programma culinario come Cotto e Mangiato può darci devo dire che quello di frullare gli ingredienti nella preparazione dei primi piatti è forse uno di quelli che a me è servito e che ho utilizzato di più.

A volte facciamo l’errore di riempire molto le padelle del condimento, senza pensare che alcuni ingredienti potrebbero poi non legare bene tra loro, non tanto a livello di sapore ma proprio nell’amalgamarsi nel sugo e con la pasta. Come in questo caso invece, frullare capperi e olive e rendere così questa crema un legante per tutto il condimento assicura la perfetta riuscita del sugo, senza alcun dubbio!

 

Gnocchetti sardi alle olive


Ingredienti

150 gr. gnocchetti sardi | 100 gr. olive di Gaeta denocciolate | 50 gr. capperi sotto sale | 4 cucchiaio olio extravergine di oliva | 1 spicchio aglio | 250 gr. pomodori ciliegini | 1 mozzarella | basilico | pepe

Preparazione

   Sciacquare bene i capperi e poi frullarli con le olive e 2 cucchiai d'olio, fino ad ottenere una crema.

   In una padella rosolare con il restante olio uno spicchio d'aglio e unirvi i pomodorini tagliati a metà, facendoli saltare solo per un paio di minuti. Aggiungere anche la crema di olive e capperi e 1 mestolo di acqua di cottura.

   Quando la pasta è al dente raffreddarla sotto l'acqua fredda e metterla in un'ampia ciotola, quindi ricoprirla con il condimento di pomodori, olive e capperi.

   Prima di servire aggiungere la mozzarella tagliata a cubetti, mescolare e aggiungere un filo d'olio, il basilico e una manciata di pepe.

Questa ricetta è assolutamente perfetta anche in inverno, calda, non interpretata come pasta fredda. Basterà solo scolare la pasta sempre al dente e poi farla saltare nella padella con i pomodorini e la crema di capperi e olive. Infine aggiungere i dadini di mozzarella, sempre in padella, e mescolare la pasta in modo che la mozzarella possa diventare un po’ filante. A fuoco spento aggiungere sempre l’olio a crudo, il basilico e il pepe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>