Hamburger e patatine firmati Cotto e Mangiato

di Claudia 3



Una ricetta semplice e anche che ognuno magari interpreta a modo suo, ma che come al solito Cotto e Mangiato ci descrive con una passione per la cucina che ci fa proprio venire voglia di andare a comprare gli ingredienti e preparare questi hamburger con patatine fritte!

La descrizione che fa Bendetta Parodi del momento in cui gusti un hamburger, che in questo caso è cheeseburger e per di più crispy con l’aggiunta del bacon croccante, è praticamente un’apoteosi del piacere, attimo dopo attimo incontri tutti gli ingredienti messi in pila uno sull’altro che hanno senza alcun dubbio il valore aggiunto di essere casalinghi e preparati nella tua cucina, caratteristica che anche il più buono dei fast food chiaramente finisce con il tradire.

Inutile dire che i bambini andranno matti per una cena preparata in questo modo e chiaramente tenete conto che potete sottrarre e aggiungere gli ingredienti che preferite, ad esempio le salse, come la senape, oppure le cipolle da tagliare a rondelle, e le sottilette, che ormai trovate in più qualità, e alla fine potete pensare anche di dar vita a un hamburger doppio con doppio formaggio!

 

Hamburger e patatine


Ingredienti

hamburger di carne macinata | pane per hamburger | qualche fettina di bacon | salsa worcester | sottiletta | maionese | ketchup | pomodoro | qualche foglia di lattuga | sale e pepe | patatine surgelate da scrivere

Preparazione

  In una padella far rosolare il bacon con pochissimo olio e quando è croccante metterlo a scolare su carta da cucina.

  Utilizzare la stessa padella per cuocere gli hamburger, condendoli con sale, pepe e qualche goccia di salsa worcester. Quando l'hamburger è quasi pronto porvi sopra la sottiletta, coprire con il coperchio per non più di 20 secondi e spegnere il fuoco: la sottiletta sarà fusa al punto giusto.

  Spalmare di maionese e ketchup la parte inferiore del pane e adagiarvi sopra l'hamburger, sopra la sottiletta fusa mettere poi il bacon, il pomodoro a fettine e la lattuga.

  Passare la fetta superiore di pane nella padella, lasciandola impregnare del sugo ma non troppo, e poi chiudere il pane mettendola in cima alla montagna di carne, salsa e verdure.

  Schiacciare il panino con le mani e gustarlo con le patatine che avrete potuto friggere nel frattempo.

 

Se non siete abilissimi esperti di hamburger seguite il consiglio che arriva da Cotto e Mangiato, ovvero di non posare mai il panino una volta preso, quindi finirlo quando si è partiti con il primo morso. Certo, quanto più è farcito più dovrete fare i conti con l’equilibrio di salse, insalata, pomodori e carne, ma vi assicuro che ormai io prendo e lascio i miei panini con una destrezza da vera mangiatrice di hamburger!

Commenti (3)

  1. adoro hamburger e hotdog!!! non trovo nulla però su come fare l’altro amato panino americano…

  2. @ pablo:
    Si hai ragione, in giro mancano ricette per la preparazione degli hotdog! Probabilmente perché come gli hamburger spesso si mangiano fuori casa e comunque sono “semplici” da preparare… ma anche sui panini ci vorrebbero sempre delle dritte in più per farli sempre più golosi!

  3. @ pablo:
    Pablo, quì trovi la ricetta per gli hot dog, speriamo di averti fatto cosa gradita 😉 http://www.gingerandtomato.com/cucina-americana/hot-dog-classico-americano-preparare-casa/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>