Una Pasta ripiena per i Vegetariani: i Tortelli di Robiola ed Erbette

di Germana 0




Le Paste ripiene sono faticose da fare ma eccezionali da mangiare. Ci risolvono davvero tanti problemi nell’organizzazione di un pranzo, perché una volta che avrete fatto la “faticata” di preparare questi deliziosi tortelli potrete anche permettervi di preparare solo un’insalata ricca come secondo. Tra l’altro il ripieno di robiola ed erbette li rendono davvero adatti a tutti, specialmente ai vegetariani. E per il condimento? semplice, sarà sufficiente del burro fuso aromatizzato con della salvia. Per chiudere i tortelli potete provare a seguire queste istruzioni: formate dei quadrati di circa 3 cm per lato, ponete il ripieno al centro, poi li chiudete a triangolo (come un fazzoletto), premete sui lati in modo da sigillare il vostro tortello ed infine torcete i due lembi finali chiudendoli insieme. So bene che a spiegarlo a parole non  é semplice, ma se avete una nonna in grado di farvelo vedere allora approfittatene, perché é un movimento che si impara subito, basta guardarlo una volta!

Tortelli alla Robiola ed Erbette


Ingredienti

3 uova bio | 300 gr. farina 0 | sale | 300 gr. robiola | 50 gr. ricotta mucca | 100 gr. erbette lessate | 3 cucchiaio grana grattugiato | sale e pepe

Preparazione

   Per prima cosa preparate il battuto nel seguente modo: lessate le erbette, scolatele bene e frullatele. Poi fatele freddare ed amalgamatele con i formaggi il sale ed il pepe e tenetele da parte.

   Preparate ora la sfoglia lavorando insieme le uova sbattute con la farina. Se avete un'impastatrice lavorate con la frusta piatta per circa 7 minuti. Se invece fate a mano allora lavorate il tutto per circa 20 minuti. Poi formate una palla, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare per 30 minuti.

   Infine stendete la sfoglia con uno spessore di circa 3 mm e tagliatela in quadrati di 3 cm, ponete il ripieno al centro e chiudete come sopra descritto.

   Cuocete i vostri tortelli e conditeli con del burro fuso insieme alla salvia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>