Come preparare una buona pasta con il tonno: Penne con sugo al tonno

di Roberto 0



Di ricette per cucinare la pasta con il tonno ne abbiamo già descritte un buon numero. Vi ricordate, ad esempio, la serie di articoli su: “Come fare la pasta con il tonno”? Noi di Ginger&Tomato non ne abbiamo mai abbastanza, e siamo sempre pronti a darvi nuovi spunti gastronomici! Ecco perché oggi vi propongo la ricetta delle Penne con il sugo al tonno.

La nostra amica Ishtar vi ha già descritto un procedimento su come preparare una buona pasta con il tonno, una ricetta buonissima che ho già provato e posso dirvi che c’è veramente da leccarsi i baffi. Arricchiamo, però, un po’ la nostra conoscenza in campo culinario ed aggiungiamo un’altra ricetta al nostro elenco: le Penne con il sugo al tonno.

Penne con sugo al tonno


Ingredienti

400 gr. penne rigate | 1 cipolla rossa | 1 spicchio d'aglio | 500 gr. passata di pomodoro | 300 gr. tonno soot'olio | 50 gr. olive nere greche | 7 foglie di basilico | parmigiano grattugiato | olio extravergine d'oliva | sale

Preparazione

   Mettete sul fuoco una pentola piena d’acqua in cui cucinare la pasta ed attendete che l’acqua inizi a bollire. Nel frattempo, pelate e lavate la cipolla e affettatela, private l’aglio della buccia e schiacciatelo. Fate scaldare un filo d’olio in una pentola e lasciatevi appassire a fuoco basso l’aglio e la cipolla.

   Versate in padella la passata di pomodoro, mescolate e lasciate cuocere a fuoco medio finché il sugo non si rapprende, quindi aggiungete il tonno dopo averlo scolato e leggermente spezzettato, aggiustate di sale, rigirate il sugo e lasciate cuocere a fuoco basso per altri 3 minuti.

   Quando l’acqua nella pentola starà bollendo, salatela leggermente e mettetevi a cuocere le penne. Quando la pasta sarà cotta al dente, scolatela ed unitela al sugo. Aggiungete le foglie di basilico, lavate e tagliate a striscioline, e le olive snocciolate e tagliate a pezzi piuttosto grossi.

   Mescolate bene la pasta affinché sia ben legata al condimento, versate un filo d’olio e poi, a scelta, cospargete un po’ di formaggio grattugiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>