Momenti di passione con le Penne saporite

di Roberto 0



Non so se siete mai stati rapiti da quel raptus, quasi improvviso, che si scatena verso l’ora di pranzo e che vi fa dire:

Basta, per oggi voglio gustarmi un bel piatto ricco, con tanti ingredienti, dai sapori decisi ed intensi, facendola in barba alla leggerezza!

Rientrate anche voi nella cerchia delle persone che si lasciano tentare da questi momenti goduriosi? Ottimo, andiamo proprio d’accordo! Ed allora, diamo sfogo alla libido culinaria con le Penne saporite.

Proprio l’altro giorno, rapito da uno di questi momenti, mi sono lasciato prendere la mano e finalmente ho deciso di provare una ricetta che tenevo sott’occhio da un po’ di tempo, quella delle Penne saporite. Un ricchissimo piatto di pasta, condito con ogni ben di Dio! Fate attenzione però, in certi casi il troppo stroppia, cucinando questo piatto dovrete essere abili a giocare con il sale. Per preparare le Penne saporite, infatti, si usano degli ingredienti già salati per propria natura, quindi si dovrà fare attenzione a regolarsi con questo condimento. Adesso, mi è venuto appetito, suggerisco, quindi, di andare a cucinare le Penne saporite.

Penne saporite


Ingredienti

350 gr. penne rigate | 1/2 cucchiaino origano | 1/4 di cucchiaino perperoncino macinato | 2 spicchi d'aglio | 240 gr. polpa di pomodori | 4 acciughe sott'olio | 1 cucchiaio capperi sotto sale | 60 gr. olive nere, snoccilate e tagliate a fettine | 150 gr. salame piccante, tagliato a fette spesse | 25 gr. parmigiano grattugiato | olio extravergine d'oliva | sale | zucchero

Preparazione

   Mettete a bollire dell’acqua in una pentola. Tagliate le fettine di salame a striscioline. Nel frattempo, fate scaldare un filo d’olio in una padella e lasciatevi tostare gli spicchi d’aglio, privati della buccia, il peperoncino e l’origano. Aggiungete il salame e dopo qualche istante versate la polpa di pomodoro.

   Condite la salsa con un pizzico di sale ed un cucchiaino di zucchero. Lasciate sobbollire il sugo a fuoco basso per circa 5 minuti. Intanto, sciacquate i capperi e tritateli grossolanamente. Sgocciolate le acciughe e riducetele a pezzetti. Unite questi ingredienti al sugo e lasciatelo cuocere per altri 5 minuti.

   Quando l’acqua nella pentola arriverà a bollire, salatela leggermente e mettete a cuocere la pasta. Scolate le penne al dente e saltatele in padella insieme al condimento. Quando la pasta sarà ben legata al sugo, versatela in una zuppiera, conditela con un filo d’olio e cospargete il formaggio grattugiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>