Cucinare con gli avanzi, il pollo con panna e zucchine

di Ishtar 0



E con gli avanzi dell’arrosto o del pollo cosa possiamo preparare? Io suggerirei un piatto di carne con la panna e le zucchine. Nel mio caso specifico ad essere avanzata è stata la carne di pollo arrosto. E per non consumarla così, o peggio, arrivare al punto di gettarla, l’ho utilizzata per la preparazione di questo gustoso secondo. Ovviamente la carne di pollo arrosto può essere sostituita da quella di vitello, manzo, tacchino, etc, etc … L’importante è che venga tagliata a pezzetti.

Per preparare il pollo con panna e zucchine dovrete innanzitutto tagliare a pezzi il pollo (o la carne) avanzata,  fare sciogliere del burro in un tegamino, versare le zucchine tagliate a dadini e farle cuocere ed un bicchiere d’acqua calda. A questo punto aggiungere la farina ed il prezzemolo e spegnere la fiamma. Togliere la pentola dal fornello ed aggiungere la panna. Una volta bene amalgamata è l’ora di aggiungere gli avanzi di pollo e di scaldarli qualche minuto nella salsa. La ricetta del pollo con panna e zucchine è di facile esecuzione, si prepara in un batter d’occhio e soprattutto rappresenta l‘escamotage ideale per smaltire gli avanzi di carne.

Pollo con panna e zucchine


Ingredienti

pollo arrosto | 2 zucchine | 1 bicchiere panna | sale | pepe | 30 gr. burro | 2 cucchiaio farina | prezzemolo | 1 bicchiere acqua calda

Preparazione

   Tagliare a pezzi molto piccoli il pollo avanzato. Mettere a scaldare in una pentola il burro, versarvi le zucchine tagliate a dadini ed un bicchiere d'acqua calda e fare cuocere.

   Aggiungere la farina ed il prezzemolo e mescolare bene.

   Togliere dal fuoco ed unire la panna, salare e pepare.

   Mettere i pezzi di pollo a scaldare nella salsa ottenuta per 5 minuti e servire.

Al posto delle zucchine si possono utilizzare i peperoni tagliati a listarelle oppure qualsiasi altra verdura o ortaggio che vi piaccia. La ricetta originale prevedeva l’aggiunta di due tuorli d’uovo da unire insieme alla panna fuori dal fuoco, io, per non appesantire troppo il piatto, considerati i bagordi dei giorni scorsi, ho preferito non metterli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>