Il pollo al curry con le mele, una variante della ricetta classica

Spread the love

Oggi dopo tanto tempo una ricetta a base di carne, in particolare un secondo piatto della tradizione orientale, il pollo al curry con le mele.  Il pollo al curry si consuma soprattutto in India, e a dirvi di più viene solitamente servito con un contorno di riso.

A dir la verità esistono due (o più?) varianti di questo piatto e fino a ieri avevo provato solo quella senza mele. Ieri, appunto, ho voluto sperimentare questa con le mele golden ed il curry e devo dire che mi è piaciuta tanto, forse più di quella senza.

Nel caso in cui voleste usare ancora di più potete utilizzare al posto delle mele l’ananas, sapore esotico assicurato! I punti di forza del pollo al curry risiedono sicuramente nella facilità della sua preparazione, nella cremina densa che si viene a formare una volta che il piatto è pronto, ed infine nel sapore particolare donato dal curry, che, come ben sappiamo si ottiene miscelando le seguenti spezie: pepe nero, cumino, coriandolo, cannella, curcuma, chiodi di garofano, zenzero, noce moscata, fieno greco, peperoncino.

Una miscela di spezie molto ricca e molto indicata per condire le carni, il riso, e le verdure. Il pollo al curry con le meleè un piatto abbastanza particolare, nel caso in cui le mele non vi convincessero troppo potete ometterle.

Lascia un commento