Torta di mele e ricotta, un dolce cremoso per il risveglio

Spread the love

Di torte di mele ne esistono diverse varianti, con o senza amaretti, noci, frutta secca in generale, e potrei continuare all’infinito. La torta di mele e ricotta, che poi é la torta che vi propongo oggi, é un dolce buonissimo che rimane umido grazie sia alla presenza della ricotta, che, come ben sappiamo conferisce morbidezza, che alla grande quantitá di mele, ne occorrono almeno 5. Infine, contenendo poca farina rispetto alla dose complessiva degli ingredienti, rimane compatta e quasi cremosa.
Una torta di mele nella quale sono proprio le mele ad essere protagoniste in maniera consistente. La torta di mele e ricotta é il dolce perfetto per la colazione,  ma puó essere consumata in qualsiasi momento, anche come merenda.
Qualche possibile variante? Aggiungete all’impasto degli amaretti sbriciolati, o delle gocce di gioccolato, o spennellate la torta a fine cottura con della marmellata del gusto preferito (io consiglio quella di albicocche o di arance). 

Non so per voi, ma trovo che le torte di mele in generale costituiscano il dolce piú classico e rassicurante che esista. Quando sono giú per qualsivoglia motivo, spesso mi ritrovo, quasi senza accorgermene, a prepararne una.

Photo courtesy of 1la, FrancescaV.com, Gilmoth.

6 commenti su “Torta di mele e ricotta, un dolce cremoso per il risveglio”

    • @Francesca: Oddio Francesca, hai ragione, ovviamente si, va rovesciata. Nel caso in cui non la si voglia rovesciare basterà invertire l’ordine degli ingredienti ovvero mettere l’impasto sul fondo e le fette di mela sopra. Buona giornata 🙂

Lascia un commento