Le melanzane imbottite di Cotto e Mangiato

di Ishtar 0



Che ne dite di approfittare delle ultime melanzane di stagione per preparare questa ricetta di Cotto e Mangiato, ovvero le melanzane imbottite? Si tratta di un piatto sfiziosissimo, e fritto, molto fritto, ma questo è un altro discorso, e comunque bisogna metterlo in conto quando si decide di preparare un piatto del genere. Le melanzane imbottite, che conosco in diverse versioni, in quella di Cotto e Mangiato prevedono un ripieno se vogliamo un pò rustico: sottilette, acciughe e pomodori secchi, un bel mix di sapori per un secondo piatto così appetitoso.

Magari non piaceranno ai bambini per il sapore un pò troppo deciso, ma magari preparandone una parte con la sola sottiletta all’interno potrete ovviare al problema. Le melanzane imbottite si preparano a partire dalla frittura degli ortaggi tagliati a fettine, e quindi una volta dopo essere state fritte ed “asciugate” saranno pronte per essere farcite e passate nell‘uovo sbattuto e nel pangrattato.

melanzane imbottite


Ingredienti

1 melanzana | 1 confezione sottilette | 1 vasetto acciughe sott'olio | 1 vasetto pomodori secchi sott'olio | 2 uova | pangrattato | 1 pizzico sale | olio per friggere

Preparazione

  Lavare la melanzana e tagliarla a fettine sottili. Versare l'uovo sbattuto in un piatto ed in un altro il pangrattato. Disporre su metà fettine di melanzana mezza sottiletta, un pomodoro sott'olio ed una acciuga.

  Coprire con un'altra fetta di melanzana come se fosse un panino. Passare i panini ottenuti prima nell’uovo e poi nel pangrattato.

  Friggere le melanzane in abbondante olio bollente. Scolarle e farle asciugare su un foglio di carta assorbente.

  Servire ancora calde.

La frittura è preferibile che avvenga in abbondante olio in una padella capiente, dovranno risultare dorate. Per completare questo piatto servitelo con una semplice insalata o con delle patate al forno, niente di più. E per una versione più leggera scegliete la cottura a forno, il risultato non sarà uguale ma sicuramente più digeribile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>