Secondi sfiziosi, le polpette di lenticchie al coriandolo

di Ishtar 2



Oggi un secondo a base di legumi pensato per i vegetariani ma che piacerà di sicuro a tutti: le polpette di lenticchie al coriandolo. Queste polpette sono preparate con tre e dico tre ingredienti: lenticchie, farina e coriandolo. Una ricetta veramente semplice che le rende perfette anche per chi soffre di intolleranza alle uova e al latte.

Le polpette di lenticchie al coriandolo costituiscono un secondo sfizioso, ed in più, il che non guasta, piacciono molto anche ai bambini, rappresentano un astuto escamotage per far mangiare loro le lenticchie. L’unico accorgimento che dovrete avere è di mettere in ammollo qualche ora prima le lenticchie. La ricetta prevede 4-5 ore in anticipo, ma potete optare anche per la sera precedente in modo che al mattino siano pronte per l’utilizzo. Mi raccomando, l’acqua di ammollo deve essere fredda. La ricetta prevede inoltre l’aggiunta di peperoncino ma se non vi piacciono i sapori troppo piccanti o se le polpette sono destinate ai bambini, vi consiglio di ometterlo.

Polpette di lenticchie


Ingredienti

400 gr. lenticchie | 100 gr. farina 00 | 1 cucchiaio coriandolo | peperoncino (facoltativo) | olio di semi | 1 pizzico sale

Preparazione

  Mettere le lenticchie in ammollo in acqua fredda per 4/5 ore poi cuocerle per 20 minuti in una pentola piena di acqua bollente. Salare.

  Scolare le lenticchie, passarle al mixer assieme al peperoncino (se lo usate) e al coriandolo.

  Aggiungere al purè ottenuto la farina, tanta quanto ne basta per ottenere un composto modellabile. Formare le polpette.

  Cuocere le polpette in una padella con abbondante olio caldo.

Le polpette alle lenticchie possiedono un ottimo valore nutrizionale, da un lato un ridotto contenuto di calorie, dall’altro molte fibre e proteine. Se avete voglia di un secondo che non sia a base di carne o pesce queste polpette fanno al caso vostro, non rimpiangerete nè l’una nè l’altro!

Commenti (2)

  1. Grande ricetta,
    una Domanda, ma sarebbe possibile cuocerle al forno?

  2. @ Cindar:
    Ciao, a dirti la verità le ho cotte sempre e solo fritte, però credo che non dovessero esserci problemi, magari lascia più morbido il composto perchè temo che si secchino un pò in forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>