Ancora lenticchie, le polpette con lo zampone

di Redazione 2

polpette

Oggi ancora un ricetta a base di lenticchie, come dicevo ieri, sono sicura che in casa attualmente (chi più, chi meno) ne avrà in abbondanza. Le polpette di lenticchie e zampone vi permetteranno, in primis, di smaltire questi due ingredienti, ed in secondo luogo di gustare delle polpette diverse dal solito. Devo ammettere che non amo molto lo zampone, nè il cotechino, ma trattandosi di un alimento tradizionale, ne ho ricevuti in regalo un paio, che così al naturale non avrei mangiato, ma uniti alle lenticchie sottoforma di polpette devo dire che acquista un sapore unico grazie all’abbinamento con questi legumi.

La ricetta in questione non prevede dosi esatte perchè l’ho improvvisata sul momento utilizzando le lenticchie e lo zampone che erano rimasti. Considerato che lo zampone è molto grasso già di suo ho preferito non friggere le polpette ma cuocerle direttamente in forno, ma se le preferite fritte, procedete pure. Utilizzate tante uova quante ne servono per ottnere un copmposto abbastanza denso ma non duro. Potete utilizzare altri tipi di carne, anche quella di manzo o quella di pollo, per delle polpette più sane a base di carne bianca. Potete servite le polpette di lenticchie e zampone accompagnandole con del purè di patate o con degli spinaci saltati in padella con del burro. Nel caso sceglieste il purè, ecco come procedere: 

Per il purè di patate

400 grammi di patate 
10 grammi di burro 
200 grammi di latte 
q.b. di sale 
75 grammi di parmigiano grattugiato 
noce moscata 
Lavare accuratamente le patate sotto l’acqua corrente, farle bollire ed una volta intiepidite pelarle. Poi passarle con lo schiacciapatate, e metterle in una casseruola, aggiungere una noce di burro, la noce moscata ed il sale. Mescolare con un mestolo di legno, aggiungere poco alla volta il latte bollente, fino a quando il purè non diventi una crema soffice. Terminare mantecando con abbondante parmigiano grattugiato.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>