San Valentino, i consigli per una cena perfetta

Come festeggiare il 14 febbraio? Due italiani su tre scelgono la tradizionale cenetta, al ristorante o a casa, purché l’atmosfera sia intima e accogliente. 

Ma come prepararsi al meglio per la cena di San Valentino senza incappare in qualche gaffe e renderla veramente indimenticabile? 

Ecco cinque indispensabili consigli redatti da uno studio condotto da TheFork e Meetic che mettono d’accordo le regole dell’incontro e del galateo a tavola e dimostrano alcune qualità del nostro partner. 

San Valentino, risotto integrale con la barbabietola

Una ricetta saporita, ma gluten free, leggera, ma al tempo romantica: il risotto integrale con la barbabietola è una ricetta proposta dallo chef Felice Sguazzi in occasione della giornata di San Valentino. Adatta veramente a tutti, la ricetta di caratterizza anche per il colore rosso della tradizionale barbabietola.

risotto con le barbabietole rosse, risotto,

Perfetto il riso integrale per la preparazione del vostro piatto, ma ovviamente potrete anche scegliere di ultimare un altro tipo di riso. Potrete anche regolare un tocco in più al vostro piatto aggiungendo delle noci tritate tostate come decorazione oppure delle barbabietola cruda tagliata a fettine molto sottili. 

San Valentino, capesante con funghi porcini e salsa di prezzemolo

Se avete voglia di un secondo piatto creativo e romantico, ecco una delle proposte che arrivano dallo chef Antonino Cannavacciuolo: le capesante con funghi porcini e salsa di prezzemolo sono un secondo piatto mari e monti perfette mando volete preparare qualcosa di raffinato e perfetto anche per la cena di San Valentino. 

La bontà delle capesante si unisce alla prelibatezza dei funghi porcini: per una portata veramente particolare che viene arricchiti dalla presenza della salsa di prezzemolo e dal mix aromatico delle erbe da cucina. 

San Valentino, piovono critiche su Carlo Cracco e Antonino Cannavacciuolo

Un menù di San Valentino di ben 400 euro: questo è i prezzo del menù personalizzato che ha preparato lo chef Antonino Cannavacciuolo in occasione della festa degli innamorati. 

La romantica cena proposta da Cannavacciuolo nel suo ristorante di Villa Crespi, sul lago d’Orta propone un menù personalizzato di San Valentino con dieci diverse portate. Tutti i piatti presentano ingredienti prelibati, fra cui scampi siciliani, baccalà, tartufo di mare, ma anche carne e contorni pregiati.

San Valentino, quaglie arrosto con funghi

Se amate la carne e amate la selvaggina, ecco allora un secondo piatto adatto a San Valentino: le quaglie arrosto con i funghi sono un piatto giusto quando volete preparare qualcosa di gustoso e un po’ diverso rispetto al solito. 

Come decorare tavola San Valentino

Perfetti i funghi champignon, ma se volete optare per qualcosa di più gustoso e di più raffinato potrete sempre scegliere i funghi porcini.

San Valentino, le dieci regole per degustare lo champagne

Tutto pronto per la giornata di San Valentino del 14 febbraio che tradizionalmente coincide con la festa degli innamorati. E se per la maggior parte degli italiani (due su tre secondo i sondaggi) diventa irrinunciabile una cenetta romantica, è anche vero che tra ciò di più romantico che ci sia, è servire una pregiata bottiglia di Champagne per celebrare al meglio l’occasione. Se siete in procinto di organizzare una cenetta romantica a casa, ecco allora come organizzarsi al meglio. 

Vediamo nel dettaglio le dieci regole per un brindisi perfetto per rendere indimenticabile il vostro evento. 

Capesante con cognac ed erbe aromatiche

 

Afrodisiache, gustose e pregiate, le capesante sono sono molluschi bivalvi dal sapore veramente squisito: si compongono di una parte soda e bianca, la noce e da una parte arancione, il corallo, entrambe commestibili. Generalmente vengono preparate in modo molto semplice al forno perché si caratterizzano per il sapore molto gustoso e oggi prepariamo le capesante con cognac ed erbe aromatiche, variante perfetta anche per la cena di San Valentino.

Le capesante poi sono veramente poco caloriche (solo 70 calorie per 100 grammi di prodotto edibile) qui vengono arricchite dalla presenza del Cognac e poi cotte in forno.

San Valentino, i superfood da scegliere

Pronti per la cena di San Valentino? Spazio alla bontà con tanti prodotti scelti appositamente per l’occasione e che magari vantano qualche proprietà afrodisiaca, ma l’importante è che si tratti anche di superfood versatili. 

La cena di San Valentino deve essere appetitosa, ma all’insegna della leggerezza, magari arricchita con tanti superfood per rendere ancora più speciali le vostre ricette. 

san valentino, dolce petali di rosa, dolci di san valentino

La Coldiretti segnala anche quest’anno una serie di ingredienti particolarmente tipici che possono essere utilizzati per arricchire ogni ricetta oppure che possono essere acquistati nei mercati degli agricoltori di Campagna Amica. 

San Valentino, due italiani su tre scelgono la cena romantica

Italiani popolo di romantici: se il 20% degli italiani festeggia la ricorrenza di San Valentino, due su tre scendono una cenetta romantica a casa o al ristorante.

Ma sempre rimanendo attenti alla qualità di quello che si mangia.

san valentino, dolce petali di rosa, dolci di san valentino

Meglio allora menù leggeri soprattutto a base di carni bianche: questo il treno del menù più richiesto in occasione del San Valentino 2019.

Astice light di Alessandro Borghese

Pronti per l’appuntamento con San Valentino? Se siete alla ricerca di qualche piatto gustoso da preparare, ecco la proposta che fa per voi: l’astice light secondo Alessandro Borghese è una ricetta semplice da preparare, ma al tempo stesso di grande effetto. 

astice,

L’astice è un crostaceo pregiato a cui vengono attribuite anche delle proprietà afrodisiache: di certo non è un un piatto che viene preparato ogni giorno ragion per cui è perfetto anche per qualche occasione speciale proprio come la ricorrenza di San Valentino.