Ciambelle di San Valentino alla nutella

di pask 0

Perché regalare al proprio partner il solito mazzo di fiori, la solita lettera d’amore. Basta con queste cose scontate, regalatevi una bella teglia di zeppole con la nutella perché sicuramente migliorano la giornata. Ovviamente prima di fare una cosa del genere, assicuratevi che la nutella sia gradita, ma comunque potete usare qualsiasi crema alternativa che volete. Intanto giallozafferano presenta la videoricetta con questo ingrediente e noi ve la riportiamo.

LISTA INGREDIENTI

  • 250g farina00
  • 250g farina manitoba
  • 70g zucchero
  • 15g lievito di birra
  • 250g latte
  • 2 uova
  • 6g di sale
  • 1 cucchiano estratto di vaniglia
  • 75g di burro

LISTA PREPARAZIONE

  1. Per la preparazione si parte procurandovi un recipiente dove versere gli ingredienti all’interno seguendo lo stesso ordine della lista degli ingredienti.
  2. Partite dunque dalla farina00 e versateci dentro la manitoba, contemporaneamente versateci anche lo zucchero ed il lievito di birra. Cominciate a mescolare con una frusta elettrica.
  3. Mentre viene mescolato versate il latte, le uova e tutti gli altri ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeno e pronto per essere lavorato.
  4. Fate una pagnotta e lasciatela riposare per 2 ore.
  5. Passate le due ore stendete l’impasto con un mattarello ed usate delle formine a cerchio per formare le ciambelle in questione, facendo in modo che sprecate meno impasto possibile. Una volta formate fate riposare per altri 40 minuti le forme.
  6. Intanto preparate una pentola con olio di semi di arachidi caldo abbastanza per procedere alla friggitura delle ciambelle, che vanno messe nell’olio poggiate sulla carta forno. Seguite la friggitura in modo che le ciambelle restino dorate al punto giusto.
  7. La farcitura e le decorazioni restano a discapito vostro. Potete spalmare la nutella sia direttamente sopra la ciambella, adornata poi da praline di zucchero o pezzi di cioccolata o pezzi di biscotti e praticamente tutto quello che vi aggrada. Potete anche dividere le ciambelle in due parti e farcire l’interno.

CONSIGLI FINALI

Come detto prima i suggerimenti e le varianti a cui si presta una ricetta del genere vanno sempre a gusto di chi sta leggendo. Queste ciambelle possono anche essere immerse nello zucchero semolato a formare tipo mini graffe, operazione che vi consigliamo di fare quando sono ancora calde. Seguite comunque la videoricetta che vedete linkata in capo a questo articolo grazie a giallozafferano, se per caso non riuscite a leggere e siete impicciate in cucina. Calcolate che potete usare anche la marmellata se non siete amanti delle creme al cioccolato. Buon San Valentino nutelloso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>