San Valentino, capesante con funghi porcini e salsa di prezzemolo

di Fabiana Commenta



Se avete voglia di un secondo piatto creativo e romantico, ecco una delle proposte che arrivano dallo chef Antonino Cannavacciuolo: le capesante con funghi porcini e salsa di prezzemolo sono un secondo piatto mari e monti perfette mando volete preparare qualcosa di raffinato e perfetto anche per la cena di San Valentino. 

La bontà delle capesante si unisce alla prelibatezza dei funghi porcini: per una portata veramente particolare che viene arricchiti dalla presenza della salsa di prezzemolo e dal mix aromatico delle erbe da cucina. 

San Valentino, capesante con funghi porcini e salsa di prezzemolo


Ingredienti

12 Capesante | 12 Funghi porcini | Aglio - prezzemolo - burro di cacao | Timo - Rosmarino - Sale grosso - Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  Aprite le capesante con l’aiuto di un coltello e con un cucchiaio estraete anche il frutto. Con l’aiuto di un coltello tagliate il nervo del frutto di mare e poi togliete la membrana. Lavate bene i frutti sotto l’acqua fredda corrente e asciugate con la carta da cucina. Accendete il fuoco sotto una padella e lasciarla riscaldare con un po’ di sale grosso.

  Passate le capesante nel burro di cacao e sistematele all’interno di una padella calda per la cottura: non appena avranno fatto la crosticina da un lato, giratele e rosolatele dall’altro lato. Ora pulite i funghi porcini e togliete le parti terrose senza bagnarli, ma con l’aiuto di una spazzolina.

  Tagliate il gambo e utilizzate il cappello: in una seconda padella versate l'olio extravergine di oliva e aggiungete anche il rosmarino, il timo, uno spicchio d'aglio e lasciate rosolare per un minuto. Sistematevi sopra i cappelli dei funghi e aggiungete un pizzico di sale grosso e lasciateli cuocere da entrambi i lati  per qualche minuto.

  Preparate la salsa di prezzemolo: lavare le foglie del prezzemolo sotto l’acqua fredda corrente e sistematele in una pentola con acqua bollente, toglietetele subito e lasciatele raffreddare nel ghiaccio in modo da bloccarne la cottura e mantenere il verde brillante.

  Strizzatele bene e sistematele nel frullatore con l’aggiunta di ghiaccio finemente tritato, frullatele fino a quando non avrete ottenuto un composto cremoso, aggiungete un filo di olio extravergine di oliva e frullate ancora per ottenere la salsa di prezzemolo che dovrà essere liscia ed omogenea. Impiantate gli ingredienti.

  Sistemate le capesante e riponetevi sopra i cappelli dei porcini andando a creare dei dei funghi. Decorate il piatto con le gocce di salsa di prezzemolo. Aggiungete un po’ di timo e aggiungete anche un po’ di olio extravergine di oliva versato a filo ed un pizzico di sale.

L’accostamento delle capesante, dal sapore molto prelibato con i funghi porcini è perfetto e molto creativo. 

CAPESANTE ALL’ARANCIA

SPAGHETTI CON LE CAPESANTE

CAPESANTE CON COGNAC ED ERBE AROMATICHE