Albicocche secche sotto grappa, ricetta

Le albicocche secche sotto grappa rappresentano una conserva sfiziosa e perfetta per assaporare il gusto dell’estate tutto l’anno. Semplici e veloci da realizzare non richiedono chissà quali accorgimenti. Ricordate solo di far si che lo sciroppo di acqua, zucchero e grappa ricopra sempre perfettamente i frutti. L’unica nota dolente sta nel fatto che non potrete assaggiarle subito necessitando la conserva di un tempo di riposo della durata di almeno un mese.

Albicocche secche sotto grappa ricetta

Frutta secca, proprietà e valori nutrizionali

Frutta secca proprietà  valori nutrizionali

Mangiare ogni giorno una piccola quantità di frutta secca risulta utile per la nostra salute. Prima di passare alle proprietà ed ai valori nutrizionali è opportuno fare una distinzione tra frutta secca glucidica, ricca di zuccheri e povera di grassi, la prima che tratteremo, e quella lipidica contenente al contrario una maggiore concentrazione di grassi rispetto agli zuccheri. Facendo un paragone con la frutta fresca, quella secca glucidica è ricca di fibre e sali minerali ma di contro contiene un’alta percentuale di zuccheri, ecco perchè è bene andarci piano, specie se si è a dieta. Ancora questo tipo di frutta secca è particolarmente consigliato da consumare a colazione, per trarne la giusta dose di energia necessaria per affrontare la giornata.

Avanzi di frutta secca: come utilizzarli

Avanzi frutta secca come utilizzarliCome ben si sa la frutta secca è una grande protagonista delle festività natalizie: mandorle, nocciole, noci, pistacchi, ma anche datteri, uvetta, fichi secchi, non mancano mai sulle nostre tavole. E’ anche vero però che non tutta viene consumata, per ovviare all’inconveniente ecco una serie di ricette con gli avanzi di frutta secca che vi aiuteranno a smaltirla tutta con gusto e con preparazioni sfiziose. Eccole, suddivise per portata.

Ricette per natale 2010, le polpette di manzo ed albicocche secche

E come ultima ricetta prima del tanto atteso giorno di natale non potevano mancare loro: le polpette di carne. Ma questa volte le ho volute vestire a festa ovvero le ho arricchite con albicocche secche ed uvetta in perfetto stile natalizio. E a chi potrebbe storcere il naso di fronte a questa ricetta originale ed innovativa, oltre che perfetta come secondo di natale, consiglio di assaggiarle prima di dare qualsiasi parere, vi stupiranno!

Le polpette di manzo ed albicocche secche sono sfiziosissime, l’utilizzo della frutta in questo caso non fa che aumentare la loro golosità. Ma vediamo nel dettaglio come si preparano: innanzitutto le albicocche secche devono essere tagliate a pezzi e messe in ammollo nel brandy insieme all’uvetta per una ventina di minuti. Nel frattempo in una ciotola capiente si amalgama la carne con il pan grattato, l’uovo, i pinoli, la cannella e gli altri ingredienti prima con l’aiuto di un cucchiaio e poi con quello delle mani.

Dolci per le feste: barrette alle carote e frutta secca

Se posso permettermi vorrei dedicare questa ricetta in particolare alle famiglie del sud, napoletane per lo più (quando si avvicinano le feste le mie origini pulsano dentro, anche se adoro la vita piemontese), perché nei miei ricordi di bambina, ma anche di ragazza, e nei ricordi legati ad una profonda amicizia con una famiglia con un padre medico, la quantità di doni culinari che iniziavano ad arrivare in questo periodo tra quelle mura era imbarazzante. Era usanza, ma secondo me lo è ancora adesso, e non solo a Napoli e non solo al sud, quella di regalare panettoni e pandori, o struffoli e dolci tipici fatti in casa, al medico di famiglia, e anche composizioni con frutta secca e varie. Il risultato è che in questo modo le famiglie che hanno un dottore in casa si ritrovano con centinaia di “presenti” da assaggiare, che a volte sono pessimi, a volte gustosi, ma sicuramente sempre troppi! Questa ricetta è una buona soluzione per smaltire la frutta secca, che proprio a Napoli tende ad accumularsi fino a straripare tra Natale Capodanno, e allora seguite il consiglio e preparate queste barrette, che vi aiuteranno a smaltire un po’ di accumuli in eccesso!

Riso con pollo e frutta secca

Come possiamo cucinare del riso per preparare un buon piatto estivo? Potremmo fare un’insalata di riso Venere con gamberi e scarola stufata, o un’insalata di riso integrale e verdure, o – perché no! – del riso con gamberi e pesto. E se invece volessimo cucinare qualcosa di insolito? Qualcosa di speziato ed un po’ esotico? Qualcosa che unisca la carne di pollo a dei sapori un po’ dolci? Beh, perché non provare il Riso con pollo e frutta secca.

Il Riso con pollo e frutta secca è un gustosissimo e ricco piatto unico da servire tiepido o freddo, adatto ad una simpatica cena estiva. Pur esseno un piatto pieno di ingredienti, il Riso con pollo e frutta secca è una portata leggera e delicata, con una giusta miscela di spezie che rendono il riso fresco e profumato. Buon appetito con il Riso con pollo e frutta secca.