Avanzi di frutta secca: come utilizzarli

di Redazione 0

Avanzi frutta secca come utilizzarliCome ben si sa la frutta secca è una grande protagonista delle festività natalizie: mandorle, nocciole, noci, pistacchi, ma anche datteri, uvetta, fichi secchi, non mancano mai sulle nostre tavole. E’ anche vero però che non tutta viene consumata, per ovviare all’inconveniente ecco una serie di ricette con gli avanzi di frutta secca che vi aiuteranno a smaltirla tutta con gusto e con preparazioni sfiziose. Eccole, suddivise per portata.

Avanzi frutta secca come utilizzarli

Primi piatti

Ci sono diversi primi piatti, anche tradizionali, che possono essere arricchiti con la frutta secca, uno di questi è la pasta ai formaggi. Uno dei miei primi preferiti, che, con l’aggiunta della frutta secca mista diventa ancora più stuzzicante unendo la cremosità dei formaggi alla croccantezza di noci, mandorle e nocciole. Altro primo a base di pasta sono le penne ricche, con ricotta, gorgonzola, pere e noci, pura goduria. Volendo optare per il riso invece vi propongo il riso con pollo e frutta secca, piatto completo che potrebbe costituire un piatto unico senza problemi perchè ricco e comprensivo di carboidrati e proteine.

Secondi piatti

Venendo ai secondi piatti inizierei con uno classico ma rivisitato: la tagliata di manzo con gorgonzola, rucola e noci. Anche in questo caso la frutta secca arricchisce di sapore donando una nota croccante. Un altro piatto, questa volta con un altro tipo di frutta secca è il pollo alle albicocche, diverso dal solito con un tocco di dolce che ben si sposa con il resto degli ingredienti. Mentre con i datteri sono gli spiedini di maiale.

Dolci

Con i dolci non c’è che da sbizzarrirsi: inizierei con la torta sforzesca, un trionfo di frutta secca. Uvetta, noci, nocciole, datteri in un dolce esplosivo e ricco di spezie. Ecco poi lo strudel dolce alla ricotta e frutta secca con il cioccolato fondente. Ancora le barrette alle carote, perfette per i bambini e per chiudere un dolce speciale, il cous cous con frutta secca e miele.

Foto courtesy of Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>