Crumble di mele senza burro

Vegani e non, questa è la ricetta che faccia per voi: che ne dite di realizzare un crumble di mele senza burro? Goloso esattamente come quello tradizionale, ha il vantaggio di non contenere alimenti di origine animale regalando un dessert capace di prendere per la gola. Ottimo sia per la fine dei pasti che per la merenda, si tratta di un dolce al cucchiaio il cui punto di forza è l’incontro tra le due diverse consistenze.

crumble di mele senza burro

Salsa piccante alla feta

Non vado matta per la cucina piccante, a meno che non pizzichi giusto un po’ evitandomi di sudare e piangere per tutto il pranzo. Ecco perchè ho amato la salsa piccante alla feta, perchè non troppo forte e perfetta per accompagnare diversi alimenti, le verdure crude in primis. Si tratta di una preparazione di una facilità imbarazzante che una volta portata in tavola fa decisamente la differenza.

Salsa alla feta piccante

Torta di ceci in padella

La torta di ceci, nota anche sotto il nome di farinata, è una preparazione tipica appartenente alla tradizione. So bene che chi abbia letto nel titolo “in padella” avrà iniziato a storcere in naso: la farinata originale, infatti, richiede tempo e pazienza, oltre che la cottura in forno. Prendete questa ricetta come una sorta di alternativa pensata per chi non voglia rinunciarvi nonostante il poco tempo a disposizione da dedicare alla cucina.

Torta di ceci in padella

Peperoni fritti con il Bimby, ricetta

I peperoni fritti rappresentano sicuramente una delle ricette più sfiziose da realizzare con tale tipologia di ortaggi. Oggi vi propongo il procedimento da effettuare con il Bimby, che regala un contorno ricco e molto gustoso, perfetto da servire in occasione del pranzo di tutti i giorni. Vi avverto, alla fine la scarpetta è d’obbligo: non vorrete lasciare li l’irresistibile condimento sprigionato durante la cottura?

Peperoni fritti Bimby ricetta

Expo2015: dalla Spagna il salmorejo, ricetta originale

Il salmorejo è una zuppa fredda di origine spagnola, in particolar modo di Cordova, ed è anche la ricetta che vi propongo oggi per la serie Expo2015. Arriva dalla Spagna, dunque, questa preparazione che si presenta come una densa ed avvolgente vellutata a base di pomodori, pane, aglio e olio d’oliva. Come si prepara il salmorejo è molto più semplice a farsi che a dirsi: di seguito trovate dosi e procedimento per ottenere un risultato impeccabile.

Expo2015 Spagna salmorejo ricetta originale

Besciamella senza burro, ricetta light

La besciamella la conoscerete tutti, è forse una delle salse più utilizzate in cucina, se non altro per ciò che riguarda la pasta al forno e le lasagne. Non si può dire però che sia leggera. Volendo renderla meno calorica, light dunque, si può ricorrere a diversi escamotage come ad esempio la sostituzione del burro con poco olio, decisamente più sano. Ma state tranquilli perchè il risultato finale non ne risentirà per nulla anzi ne acquisterà in delicatezza: provare per credere.

Besciamella senza burro

 

Mousse di mortadella con ricotta per Natale

Le mousse salate fanno tanto festa! Oggi vi propongo quella di mortadella con ricotta, perfetta per l’aperitivo di Natale, magari da spalmare sui crostini o da utilizzare come farcia dei vol au vent. Si tratta di una crema soffice e voluttuosa, molto saporita da realizzare con la mortadella di Bologna, sinonimo di grande qualità. La mousse che ne viene fuori è altresì perfetta per dare vita a degli stuzzichini diversi dal solito e particolarmente ricercati, come ad esempio i cannoli salati, fatti con la classica cialda o più semplicemente con della pasta sfoglia. Insomma, gli impieghi della mousse sono davvero molteplici, date libero sfogo alla vostra fantasia.

 

Mortadella

Spaghetti con asparagi e gamberi

Spaghetti con asparagi e gamberi

 

Adesso che sono ancora di stagione perchè non approfittare degli asparagi freschi per preparare un ottimo primo piatto di pasta? Quello che vi propongo oggi, ovvero gli spaghetti con asparagi e gamberi rappresentano una pietanza semplice e gustosa nata dall’incontro tra terra e mare, sempre ben gradito. Ottimi per un pranzetto sfizioso e diverso dal solito, gli spaghetti con asparagi e gamberi sono perfetti per essere inseriiti all’interno di un menù a base di pesce.

Aglio confit, la ricetta

Aglio confit

L‘aglio: c’è chi lo ama e chi lo odia. Nel caso in cui apparteniate alla prima categoria non perdetevi la ricetta dell’aglio confit. Si tratta di una sorta di conserva per averlo pronto da gustare ogni qualvolta vogliate. L’aglio così preparato è ottimo da mangiare da solo o sui crostini, per un aperitivo diverso dal solito, è vero, ma così sfizioso! Non solo così diventa anche più digeribile, perde in parte il suo sapore deciso e si conserva a lungo. Inoltre l’aglio fa bene ed è ricco di proprietà nutritive apprezzabili, un buon motivo per preparalo.

Pasta con le zucchine fritte

Pasta  zucchine fritte

Embè, che c’è di allettante in questa ricetta, direte voi? Vi assicuro che dietro l’apparenza c’è un piatto che merita. Si tratta di un primo tipico delle mie parti. Semplice quanto mai è di una bontà unica. La pasta con le zucchine fritte rappresenta uno dei primi piatti estivi più amati, se decidete di prepararla ne scoprirete anche il motivo. A volte proprio in ciò che non ti aspetteresti trovi qualcosa di sorprendente e questo, vi assicuro, è il caso.

Pollo al curry indiano: semplice ricetta base

Pollo curry indiano semplice ricetta base

Uno dei piatti più conosciuti ed apprezzati all’Estero della cucina indiana, è senza dubbio il pollo al curry. Ne esistono diverse versioni, io stessa ho provato quella con l’aggiunta del latte di cocco, ed una versione con dei pezzetti di mela. La sua bontà probabilmente è dovuta in larga misura al curry, la famosa miscela di spezie che personalmente ho imparato ad apprezzare negli ultimi anni. Questa è la ricetta base del pollo al curry indiano, non ho voluto fare stravolgimenti questa volta per cercare di rimanere più vicina alla versione originale.

Ricetta patatine fritte croccanti fatte in casa

Ricetta patatine fritte croccanti fatte in casa

Rappresentano uno dei piatti più amati da grandi e bambini. Non si perde occasione per ordinarle ogni qual volta si pranza o cena fuori casa. Sono accattivanti, golose ed una tira l’altra. Sto parlando delle mitiche patattine fritte. Ma chi di voi non ha sognato di prepararle in casa esattamente come quelle del fast food o del Mc Donald’s di turno? Ecco allora che, al di là del fatto che contengano miriadi di calorie, che di sicuro non costituiscano il cibo più sano del mondo e che non siano l’ideale da digerire per il nostro stomaco, la giustificazione che solitamente mi do per mettere a tacere il mio senso di colpa è: ma sono pur sempre patate!

La torta campagnola Paneangeli e l’olio d’oliva

untitled 

Non so voi ma le ricette della Paneangeli le adoro. Come vado matta pure per i loro ricettari: ne ho alcuni conservati gelosamente da diversi anni, qualcuno pieno di macchie di olio, un pò impolverato di farina, segnato insomma dai diversi anni, ma non solo, anche dall’uso spasmodico che ne ho fatto. Le ricette della Paneangeli mi regalano un senso di tranquillità, riescono sempre, ma anche il sapore antico della tradizione, è come se fosse il ricettario della nonna, quello di casa, non so se mi spiego. Ecco perchè continuo a raccoglierli e a ordinarli su internet non appena vengo a conoscenza sul loro sito del fatto che ce ne sia in circolazione uno nuovo, e non esito a provarne le ricette in tutta tranquillità. Non a caso oggi vi propongo la torta campagnola, una torta semplice, da colazione, da perfetto inzuppo, ideale per incominciare bene la giornata ma senza appesantirsi troppo.

Festa del torrone e del croccantino a San Marco dei Cavoti il 20 e 21 dicembre

Dopo aver definito al dettaglio i preparativi, ha preso il via l’ottava edizione della Festa del Torrone e del croccantino, appuntamento oramai in voga da oto annualità in quel di San Marco dei Cavoti, una cittadina di origine provenzale davvero gradevole collocata nell’Alta Valle del Fortore-Tammaro.

Inutile dire che a farla da padrone sarà, nel corso dell’intera manifestazione protratta fino al prossimo 21 dicembre, il dolcissimo odore mixato di mandorle, nocciole tostate, zucchero e cacao: ovvero, gli ingredienti del tipico Croccantino, prodotto dai dolciari del posto in innumerevoli varietà.

In parte classico – anche perchè, come riportato da recenti statistiche, la maggior parte degli italiani trova ancora irresistibile il più classico dei torroni – in parte originale e aromatizzato con gli ingredienti più variegati (alla fragola, al pan di spagna, al cioccolato, alla nocciola, al pistacchio, al cocco) il torrone bianco è protagonista, insieme al Croccantino, di dolci assaggi presso gli stand delle nove aziende dolciarie del territorio.