Ricette pasqua 2011, la torta salata di carciofi e cipollotti

di Ishtar 0



Oltre ad essere un pullulare di uova, uova di pasqua, piatti a base di agnello e pimi piatti ricchi, la pasqua è anche la festa delle torte salate, di regione in regione è una gara alle possibili varianti. Le torte salate sono pratiche da preparare, si conservano alcuni giorni e costituiscono in generale un ottimo modo per smaltire gli avanzi.

Sono ideali sia da inserire nel menù del pranzo di pasqua come secondo, o, tagliate a quadretti, come antipasto, ma lo sono ancora di più per la pasquetta che come da tradizione molti trascorrono fuori casa organizzando scampagnate e gite fuori porta. La torta salata che vorrei proporvi oggi prevede un ripieno di carciofi e cipollotti, il tutto condito da ricotta fresca per un ripieno davvero cremoso. Per la base della torta si può utilizzare una pasta brisèe o una pasta sfoglia.Se non volete prepararla voi si può sempre acquistare già pronta.

Torta salata ai carciofi e cipollotti


Ingredienti

1 rotolo di pasta briseè | 4 carciofi | 3 cipollotti | 1 spicchio aglio | 2 uova grandi | 200 gr. ricotta | 70 gr. parmigiano grattugiato | 1 pizzico sale | olio evo

Preparazione

   Cuocere i carciofi ed i cipollotti già puliti e tagliati sottilmente in una padella con olio e lo spicchio d’aglio. Salare, unire poca acqua tiepida e lasciare cuocere per circa 15 minuti.

   Una volta cotti e freddi togliere lo spicchio d’aglio, unire le uova, il parmigiano e la ricotta schiacciata con una forchetta e mescolare bene. Aggiungere il sale.

   Stendere la pasta brisèe in una teglia, bucherellarla e versare il ripieno livellandolo bene.

   Cuocere per 20 minuti a 200 C° e poi altri 10 minuti a 180C°. Se necessario coprire con la carta stagnola.

Per il resto la preparazione della torta salata di carciofi e cipollotti è abbastanza veloce. Consiste nel cuocere i carciofi, ed i cipollotti puliti in una padella con olio e aglio. A questi, una volta freddi, vanno unite le uova, la ricotta ed il resto degli ingredienti per creare un composto omogeno. Il ripieno ottenuto va distribuito sulla pasta stesa e cotto in forno a 200 C° per circa 20 minuti e poi a 180 C° per altri 10.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>