Un ortaggio, due ricette. Torta salata di cavolfiore e ricotta. Parte II

di Ishtar 1

Come avrete modo di constatare in futuro, io ho una vera e propria predilezione per le torte salate e per le quiche. Trovo che costituiscano un piatto alquanto versatile sia per la possibilità di svariati ripieni, sia per le diverse modalità di presentazione.

Difatti sia che siano a base di ortaggi e verdure, sia che contangano carne o pesce, o ancora, come nel caso della quiche lorraine, uova e panna, oltre l’immancabile pancetta, riscuotono sempre grande successo una volta a tavola, e raramente ne rimane una fetta, vengono spazzolate nel giro di breve tempo. Accennando alle modalità di presentazione possono essere preparate negli stampi tradizionali o in quelli monoporzione (ed in questo caso ne guadagnano sicuramente in presenza scenica), possono, una volta dopo essere state sfornate, essere tagliate a quadrotti, a triangoli, o nelle forme che vi suggerisce la fantasia, ricavando così dei finger food da mangiare prima che con la bocca, con gli occhi.

La base può essere costituita dalla pasta sfoglia, come in questo caso, o dalla pasta briseè, o ancora dalla frolla salata. Solo di recente ho trovato una pasta da quiche eccellente, della quale tratterò più in avanti magari. In questa sede mi soffermo sulla torta che ho preparato qualche tempo fa per far fuori della ricotta in scadenza e del cavolfiore già lessato che non aveva ancora trovato il suo giusto utilizzo.

Torta salata di cavolfiore e ricotta

1 rotolo di pasta sfoglia

500 gr di cavolfiore

250 gr di ricotta

2 uova

100 gr parmigiano grattuggiato

sale e pepe q.b.

Lessare il cavolfiore al dente, sminuzzarlo in una ciotola ed unire la ricotta precedentemente lavorata con il sale, il pepe ed il parmigiano grattuggiato ed infine le uova. Mescolare bene il tutto, stendere la pasta sfoglia in uno stampo tondo, punzecchiare bene il fondo con una forchetta. Versare sopra la pasta sfoglia stesa, il composto di cavolfiore, livellare bene e decorare/se vi è rimasta) con la pasta sfoglia avanzata. Mettere in forno a 180°C per 30 minuti circa.

[Qualche idea per una torta salata? Leggi l’articolo torte salate, perfette anche d’estate , mentre se cerchi un’alternativa alla pasta sfoglia, impara a preparare la pasta fillo in casa]

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>