Ricette estive veloci, peperoni grigliati con cipolle

di Claudia 0



Ecco una splendida ricetta estiva, veloce e gustosa, perfetta per essere adattata a un’occasione informale così come a un pranzo o a una cena in famiglia oppure per un incontro tra amici. Questi peperoni grigliati con cipolle si sposeranno alla meraviglia con moltissimi secondi piatti, prime tra tutti proprio le carni preparate alla griglia, e chiaramente anche il pesce cotto sulla brace, ma inutile dire che anche un bel piatto di formaggi misti troverà un perfetto accompagnamento in questi peperoni.

Inoltre, oltre che come contorno questo piatto può anche diventare un perfetto antipasto, da servire proprio nelle cene d’estate, fresco e dal sapore deciso, per gli amanti di cipolle e peperoni sarà un must, qualcosa a cui non si può proprio rinunciare, e vista l’estrema semplicità e la velocità di preparazione vedrete che vi ruberanno l’idea in un attimo!

Peperoni grigliati con cipolle


Ingredienti

3 peperoni gialli | 2 cipolle rosse | foglie di timo | semi di papavero | olio extravergine di oliva | sale

Preparazione

  Affettare, anche abbastanza spesse, le due cipolle e poi immergerle in acqua molto fredda, in modo che perdano un po' il loro sapore forte. Scolarle e asciugarle con cura.

  Tagliare a falde i peperoni, condirli con un filo d'olio e cuocerli sulla griglia ben calda, un minuto per lato.

  Una volta cotti salarli e ancora caldi disporli in una terrina, alternandoli con le cipolle e aggiungendo i semi di papavero e qualche fogliolina di timo, continuando ad aggiungere gli ingredienti alternati fino a terminarli.

  Condire con un filo d'olio a crudo e coprire con la pellicola, quindi lasciar riposare per una mezz'ora in un luogo fresco.

Se non amate la cipolla potete anche pensare di non inserirla, ma è quasi inutile dire che lo spessore e il sapore del piatto cambieranno nettamente. Al massimo potete provare a utilizzare delle cipolle chiare, quelle con la buccia bianca o dorata per intenderci, che possono avere un sapore più delicato, anche se vi consiglio comunque di immergerle in acqua molto fredda, anzi, se le immergete in una ciotolina in cui avrete anche messo qualche cubetto di ghiaccio vedrete che il sapore diventerà ancora più delicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>