Frittelle di peperoni e merluzzo

di Roberto 0



Come far mangiare il pesce ai bambini? È un problema non sempre facile da risolvere. Spine e sapori delicati, non sono sempre graditi dai più piccini, che preferiscono cibi dai sapori un po’ più decisi e dall’aspetto meno impressionante. Ma se il pesce venisse camuffato sotto un’invitante aspetto di una polpetta? E se aggiungessimo la frittura, che accalappia sempre sia grandi che piccoli? Cosa potrebbe uscirne fuori … le Frittelle di peperoni e merluzzo!

Le Frittelle di peperoni e merluzzo sono un antipasto o un secondo a base di pesce e verdura che farà impazzire i vostri commensali, qualsiasi sia la loro età. Sulla scia delle frittelle di gamberetti o delle polpettine di pescespada, arrivano le Frittelle di peperoni e merluzzo. Se ancora non l’ho fatto, vi suggerisco di provare le Frittelle di peperoni e merluzzo come finger food, prese e mangiate con le dita avranno tutto un altro sapore!

Frittelle di peperoni e merluzzo


Ingredienti

2 grossi peperoni rossi | 400 gr. patate | 400 gr. filetti di merluzzo, anche surgelato | 1 uovo | 20 gr. pecorino grattugiato | 2 cucchiaio prezzemolo tritato | 1 cucchiaio basilico tritato | farina | olio per friggere | sale

Preparazione

   Pelate e lavate le patate. Lavate e svuotate i peperoni da semi e filamenti. Tritate patate e peperoni in un tritatutto, evitando di sminuzzare eccessivamente le verdure. Quindi asciugate il trito, strizzandolo in un panno pulito da cucina.

   Dopo aver lasciato scongelare i filetti di merluzzo, asciugateli e tritateli con una mezzaluna. Unite il pesce al trito di verdure ed aggiungete l’uovo, il pecorino, il prezzemolo ed il basilico. Condite con un pizzico di sale e amalgamate bene l’impasto. Aggiungete, poi, tanta farina quanta ne occorre per ottenere un impasto sodo.

   Lavorando l’impasto con le mani formate delle frittelle schiacciate. Fate scaldare in una padella dell’olio e friggete le frittelle 3 minuti per ogni lato finché non saranno dorate e croccanti. Scolate le frittelle e posatele su della carta assorbente e … buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>