I Peperoni alla Calabrese, un ottimo condimento per le bruschette

di Roberto 2

La cucina calabrese è una cucina molto robusta e corposa, con piatti e pietanze ricche di sapori decisi e vivaci. Il peperoncino, che accompagna la maggior parte delle pietanze calabre, è uno dei condimenti più presenti nella regione.

Da questa regione prendiamo spunto per darvi la ricetta di oggi, i Peperoni alla calabrese. La preparazione di questo piatto è molto differente da quello di una classica peperonata, ma il risultato è ugualmente ottimo, se non migliore!

Provate i Peperoni alla Calabrese come semplice contorno oppure usateli per fare delle sostanziose bruschette da servire come antipasto, per iniziare al meglio una serata in compagnia.


Peperoni alla calabrese (ingredienti per 4 persone)

Preparazione:
lavate ed asciugate i peperoni e successivamente abbrustoliteli su una fiamma, potete poggiarli sulla fiamma dei fornelli della vostra cucina, e lasciate che la pelle dei peperoni si imbrunisca. Una volta abbrustoliti, eliminate la pelle e togliete i semi ed eventuali filamenti.

Tagliate la polpa dei peperoni in piccoli pezzetti. Quindi mettete ad imbiondire gli spicchi d’aglio schiacciati in una padella con un filo d’olio, una volta che l’aglio avrà preso colore aggiungete i peperoni e fateli saltare per qualche minuto a fuoco vivace.

Sciacquate i capperi sotto dell’acqua fresca corrente, in modo da eliminare i residui di sale, asciugateli ed uniteli ai peperoni insieme al pangrattato. Mescolate il tutto per far legare bene il pangrattato.

Sciacquate un mazzetto di basilico e tagliate grossolanamente le foglie, quindi unitele ai peperoni insieme all’origano ed un po’ di peperoncino. Lasciate cuocere i peperoni per altri dieci minuti circa rimestandoli di tanto in tanto.

Al termine della cottura aggiungete il pecorino, mescolate per legare gli ingredienti, e se necessario aggiustate di sale. Adesso i peperoni sono pronti, per poterli gustare meglio, accompagnateli con dei crostini di pane abbrustoliti.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>