I grissini al mais della Cucina Italiana per il pranzo di natale

di Ishtar 0



 n ogni pranzo o cena che si rispetti, soprattutto quando ci troviamo al ristorante, ad attenderci in tavola troviamo sempre i grissini. Sono loro ad accoglierci ed a placare quel senso di fame che ci pervade in attesa delle prime portate. Ho pensato allora che anche in occasione del natale potremmo dedicarci alla loro preparazione per portare in tavola dei signori grissini, non quelli confezionati, ma proprio fatti in casa e dal sapore particolare, al mais. La ricetta dei grissini al mais è tratta dalla validissima rivista La Cucina Italiana, che propone sempre ricette collaudate e di sicura riuscita.

Per la preparazione dei grissini al mais vi serviranno tre tipi di farine: quella speciale per pizze, quella di mais e quella di grano duro. Inoltre poco burro, lievito di birra e paprika a volontà. Per quanto riguarda il procedimento invece, se vi servite di una impastatrice sarà molto più veloce. Innanzitutto si lavorano la farina di grano duro con quella per pizze e del lievito sciolto in 150 gr di acqua tiepida. Dopo la lievitazione si va a fare lievitare fino a che non sia raddoppiato di volume. A questo punto si aggiungono: la farina di mais, il burro, la paprika ed il sale e si fa lievitare ancora l’impasto oleato esternamente.

Grissini al mais


Ingredienti

200 gr. farina speciale per pizza | 80 gr. farina di mais | 50 gr. farina di grano duro | 30 gr. burro | 10 gr. lievito di birra | paprika | sale e pepe

Preparazione

   Se utilizzate l'impastatrice lversare nella ciotola la farina speciale con quella di grano duro e con il lievito sciolto in 150 gr di acqua tiepida, ottenendo un impasto da fare lievitare coperto fino al suo raddoppio. Se invece lavorate a mano, versare gli ingredienti in una ciotola e lavorateli con le mani.

   Dopo che l'impasto sarà raddoppiato aggiungere 50 gr di farina di mais, il burro morbido, un cucchiaino di paprica e un pizzico di sale.

   Riformare una palla ed ungerla d'olio. Farla lievitare nuovamente per un'ora-un'ora e mezza, quindi lavolarla sulla spianatoia cosparsa di farina di mais (30 gr), preparando dei bastoncini lunghi e sottili.

   Trasferirli su una placca unta d'olio e infornarli a 200 °C il tempo necessario affinchè diventino biscottati.

Dopo la seconda lievitazione si stende sulla spianatoia e si ricavano tanti lunghi bastoncini. In forno alla temperatura di 200 C° fino a quando non diventano biscottati. Una ricetta molto semplice come potete vedere, che si può prestare a diverse varianti: ad esempio potete aggiungere all’impasto dei semi di sesamo o di finocchio o aromatizzarli con altre spezie, successo assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>