Ricette per bambini: le frittelle salate di mais

di Ishtar 0



Oggi una ricettina spiritosissima, le frittelle di mais, salate però. Le frittelle di mais sono preparate con il mais in scatola, nessuno sforzo se non quello di aprire la scatola di latta e sciacquare bene i chicchi. La ricetta è semplicissima e velocissima da mettere in opera. In men che non si dica avrete delle frittelle molto gustose. Io aggiungerei anche del tonno, che in abbinamento al mais mi stuzzica sempre, difatti molto spesso li ripropongo insieme sulla pizza con l’aggiunta di insalata verde, l’avete mai provata? Ottima! Tornando alle nostre frittelle, faranno la felicità dei vostri bambini, ne sono sicura, così come ogni novità che si porta in tavola. Potreste persino creare una cena in stile fast food con l’aggiunta di hamburger e patatine fritte.

Frittelle di mais


Ingredienti

300 gr. mais in scatola | 100 gr. farina oo | 150 gr. latte | 2 uova | 60 gr. parmigiano grattugiato | 1 pizzico sale | 1 cucchiaio erba cipollina tritata | prezzemolo (facoltativo)

Preparazione

  In una terrina sbattete le uova, unite la farina setacciata, il latte, amalgamate il composto senza fare grumi.

  Scolate il mais, risciacquatelo e unitelo alla pastella insieme al parmigiano, al prezzemolo e all'erba cipollina.

  Salate, pepate e lasciate riposare per circa 15 minuti.

  Friggete il composto a cucchiaiate in abbondante olio bollente, scolate le frittelle su un foglio di carta assorbente e servitele calde.

Volendo le frittelle di mais possono essere arricchite anche con della pancetta a dadini o del formaggio nel medesimo formato. Inoltre se le preparate della grandezza di una noce possono costituire uno stuzzicante antipasto, oppure si prestano ad essere infilzate negli spideini insieme alle olive, ai pomodorini, ai wurstel ed ai cetrioli in formato mini. Come vedete non sono adatte solo ai bimbi ma si prestano a numerosi utilizzi. Quale miglior piatto da portare in tavola anche oggi che ci apprestiamo a salutare l’ultimo giorno di carnevale?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>