Ricette ipocaloriche, le tagliatelle ai cipollotti e pecorino

di Ishtar 0



Un buon piatto di pasta da gustare senza troppi rimorsi, soprattutto se si sta seguendo una dieta dimagrante? Ve lo consiglio io: le tagliatelle ai cipollotti e pecorino. Un primo semplice, un sapore delicato dato dalla presenza dei cipollotti, ravvivato dal gusto deciso del pecorino. Ed in tutto questo poche calorie, ciò che è più importante ai fini di una dieta, in quanto la quantità di olio, e quindi di grassi utilizzati per la cottura è veramente irrisoria, solo due cucchiai. 

La preparazione delle tagliatelle ai cipollotti inizia così: si puliscono i cipollotti, si sciacquano bene sotto l’acqua corrente e si affettano. Si versano in una padella con pochissimo olio e si accende la fiamma. I cipollotti vanno fatti cuocere per un paio di minuti a fiamma alta, dopodichè si va ad aggiungere un mestolo di brodo vegetale, un pizzico di sale, poco pepe e si continua a tenere sul fuoco per circa 10 minuti.

Tagliatelle ai cipollotti e pecorino


Ingredienti

4 cipollotti | 20 gr. pecorino in scaglie | 2 cucchiaio olio evo | 250 ml brodo vegetale | sale e pepe | 160 gr. tagliatelle

Preparazione

  Pulire i cipollotti, sciacquarli bene sotto l'acqua corrente e affettarli. Versarli in una padella con 2 cucchiai di olio accendere la fiamma. I cipollotti vanno fatti cuocere per un paio di minuti a fiamma alta.

  A questo punto aggiungere un mestolo di brodo vegetale, un pizzico di sale, poco pepe e continuare a far cuocere per circa 10 minuti a fuoco basso.

  Lessare le tagliatelle in abbondante acqua salata. Prelevare un mestolo di acqua di cottura della pasta e aggiungerlo nella padella dei cipollotti.

  Scolare la pasta e saltarla in padella con una parte del pecorino ed un pò di pepe. Fare saltare bene il tutto e servire la pasta con il resto delle scaglie di pecorino.

Nel frattempo si riduce in scaglie il pecorino e si lessano le tagliatelle in abbondante acqua salata. Si preleva un mestolo di acqua di cottura della pasta e si aggiunge nella padella dei cipollotti. La pasta scolata va fatta saltare qualche minuto in questa padella con una parte del pecorino ed un pò di pepe. Si fa saltare bene il tutto e si serve la pasta con il resto delle scaglie di pecorino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>